Commando di 40 uomini armati deruba bambini e maestri in scuola elementare

WhatsApp
Telegram

Un gruppo di oltre 40 uomini armati ha compiuto un assalto in una scuola elementare nella città di Coyuca de Benítez, nello Stato di Guerrero, uno degli Stati messicani più colpiti dalla violenza. Durante l’incidente, gli assalitori hanno sottratto telefoni cellulari, portafogli, denaro e altri beni personali da alunni, dipendenti e maestri. Hanno anche rubato le automobili degli insegnanti.

A seguito dell’assalto, la scuola ha deciso di sospendere le lezioni fino a quando non verrà garantita la sicurezza necessaria per proteggere studenti e personale. Questa misura si riflette in un contesto più ampio, visto che situazioni simili si sono verificate anche in altre scuole nelle vicinanze di Los Nopales, El Terrero e Huamúchil.

Il fenomeno della violenza nelle aree scolastiche non è nuovo in Messico, dove furti, atti vandalici e la presenza di individui non autorizzati sono diventati eventi relativamente comuni. Tuttavia, l’ingresso massiccio e violento di malviventi nelle scuole è un evento raro e particolarmente allarmante, che ha spinto le autorità educative a implementare misure di sicurezza aggiuntive come l’installazione di telecamere nei locali scolastici.

L’escalation di violenza nelle istituzioni educative include episodi estremi come l’attacco con bombe molotov a un asilo nello Stato di Nuevo León l’anno scorso, un incidente che fortunatamente non ha causato vittime. Questi eventi sottolineano la gravità della situazione di sicurezza che affrontano molte scuole nel Paese.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri