Comitato Idonei Concorso 2016: chiediamo ripubblicazione graduatorie di merito comprensive di chi ha raggiunto punteggio minimo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Comitato Idonei Concorso 2016 – Il Comitato Idonei Concorso 2016 chiede la ripubblicazione delle graduatorie di merito, comprensive di tutti gli idonei oltre il tetto del 10% inizialmente fissato dal bando di Concorso.

Tale soglia, contro la cui assurdità il comitato si è battuto sin dalla sua istituzione è da ritenersi a nostro avviso superata come recita chiaramente l’art. 17, comma 2, lett. a) del decreto legislativo n. 59 del 13 aprile 2017, che per la scuola secondaria consente di procedere allo scorrimento delle graduatorie di merito “anche in deroga al  limite percentuale di cui all’art. 400, c. 15, d.lgs. 297/1994 limitatamente a coloro che hanno
raggiunto il punteggio minimo previsto dal bando”, e come ribadisce la nota Miur 0008900.14-02-2018, che sollecita le amministrazioni periferiche alla pubblicazione delle graduatorie aggiornate (Gae e Gm), al netto delle immissioni in ruolo già effettuate, esplicitando per le Gm la richiesta di pubblicare l’intero elenco comprensivo di quanti (vincitori e idonei) abbiano conseguito il punteggio minimo previsto dal Bando.

La persistenza degli elenchi graduati, misura assolutamente inedita per la P.a, configura un controsenso rispetto al decreto 59 e continua a mantenere un incomprensibile differenza tra docenti che hanno superato con successo la selezione concorsuale.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione