Comitato diplomati magistrale: deputati DEM ci umiliano sui social, per inserimento in GaE deciderà presto la Plenaria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Comitato diplomati magistrali abilitati (C.D.M.A)-  Il Comitato diplomati magistrali abilitati (C.D.M.A) ringrazia i parlamentari di Sinistra Italiana per la proposta di legge, che prevede l’inserimento dei diplomati magistrali nelle graduatorie ad esaurimento.

Finalmente  il mondo politico (almeno una parte di esso) si rende conto della fondatezza della nostra tesi che ribadiamo ormai da tempo insieme ai sindacati ed associazioni, le quali ci rappresentano e tutelano con serietà e dedizione.

Il diploma magistrale ante 2001/2002 è abilitante ed abbiamo diritto all’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento!! Lottiamo civilmente per tale diritto e non ci fermeremo.

Purtroppo, il Partito Democratico di maggioranza è fortemente contrario e si ostina a non riconoscerci ciò che ci spetta, ostacolandoci in tutti i modi. Un Partito che si professa di sinistra, ma sta distruggendo in questo caso i valori del lavoro, della giustizia e della democrazia.

Non possiamo dimenticare ciò che l’attuale governo ci sta facendo, sulla scia di quello precedente. I continui attacchi sui social da parte di deputati dem, che tentano di umiliare e svalutare la nostra categoria.

Siamo lavoratori, padri e madri di famiglia, cittadini italiani e soprattutto ELETTORI e sapremo verso chi indirizzare il nostro voto, se le cose continuano così. Speriamo in una risoluzione positiva della  vicenda in plenaria con i giudici , che con onestà e senso del dovere sanno cosa sia la legge e la giustizia, a differenza di alcuni politici.

IL COMITATO E I SUOI MEMBRI

Liberato Gioia

Versione stampabile
soloformazione