Come si tornerà in classe? Giannelli (ANP): “Occorre discutere sulla campagna vaccinale, molti alunni non hanno aderito”

WhatsApp
Telegram

Come si tornerà in classe? A meno di due mesi della riapertura delle scuole c’è ancora molta incertezza. Tanti sono i problemi denunciati dalle associazioni di settore: dalle mascherine alle classi pollaio passando per la carenza cronica di docenti e la poca chiarezza sul tracciamento degli studenti e sugli impianti di ventilazione.

Per Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi, riporta Il Post, “sarebbe più opportuno, invece, discutere della campagna vaccinale, perché molti ragazzi e ragazze non hanno ancora aderito”. E ancora: “Il vaccino è essenziale sia per avere sintomi più blandi che per ridurre la circolazione del virus”. Sulla crisi di governo afferma: “L’assenza di un governo condizionerebbe negativamente la ripartenza e anche l’avanzamento dei bandi del PNRR, il piano nazionale di ripresa e resilienza, che coinvolge anche le scuole”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur