Come si svolgeranno le prove per il concorso a cattedra? Preselezione, scritto e orale. Prime indiscrezioni sulla tabella di valutazione titoli.

Di
WhatsApp
Telegram

red – Il Ministro ha tutte le intenzioni di far partire il concorso per tempo, a costo di lavorare durante le ore notturne. Quali le modalità di svolgimento delle prove preselettive? Quali novità per la prova scritta e quella orale? Tutto quanto accadrà dopo il 24 settembre per il concorso dei docenti: contenuti e modalità. Le anticipazioni di os.it

red – Il Ministro ha tutte le intenzioni di far partire il concorso per tempo, a costo di lavorare durante le ore notturne. Quali le modalità di svolgimento delle prove preselettive? Quali novità per la prova scritta e quella orale? Tutto quanto accadrà dopo il 24 settembre per il concorso dei docenti: contenuti e modalità. Le anticipazioni di os.it

Concorso a tutti i costi, anche per Decreto d’urgenza
red – Il concorso a cattedra si deve fare, a tutti i costi. Secondo quanto riferito dalla Gilda degli insegnanti, il Ministro ha dato come data tassativa il 24 settembre per la pubblicazione del decreto per indire il concorso. Anche a costo di lavorare durante le ore notturne.

Concorso docenti. Prova preselettiva, per superarla 35 punti su 50, verrà conteggiata la risposta errata
red – Sebbene neghino i sindacati hanno avuto brevi manu la bozza del bando per il concorso docenti ed infatti siamo in grado di darvi le prime indiscrezioni. Secondo quanto scritto sulla bozza del bando la prova preselettiva, come già anticipato, consterà di 50 quesiti. Vediamo come saranno suddivise. Si parla già di possibili modifiche, ve le anticipiamo. Previsti 160 mila candidati.

Concorso a cattedra. Addio al tema, arriva la prova semistrutturata con risposte sintetiche
red – I "vecchi docenti" quelli dei concorsi del "90" e "99" saranno stati gli ultimi ad aver avuto accesso alla cattedra per aver scritto un buon tema. Dal prossimo concorso ci sarà la prova semistrutturata.

Concorso docenti. Prova orale: padronanza materia, ma anche capacità di insegnare

red – Sarà una esame orale pratico che consisterà nella presentazione di una lezione su un argomento scelto dalla commissione con due/tre giorni di anticipo rispetto alla prova. 30 minuti per dimostrare di sapere e saper insegnare.

Tabelle di valutazione dei titoli per il concorso docenti: ci saranno abilitazioni con maggiore valore? Master e corsi di perfezionamento potranno fare la differenza
red – Una bozza della tabella di valutazione dei titoli verrà inviata presentata oggi al CNPI per il prescritto parere. Grande disaccordo sul valore da attribuire ai singoli titoli, dato che il bando sarà rivolto in massima parte a docenti che potranno vantare un curriculum di tutto rispetto.
 

Concorso docenti: nessun recupero dei posti in più assegnati da Graduatorie ad esaurimento in questi anni
Lalla – Nell’incontro di ieri il Ministero ha chiarito alle Organizzazioni sindacali che non sarà dato seguito all’art. 399 del Testo Unico che prevede il reintegro dei posti assegnati in più ad una graduatoria qualora l’altra sia esaurira. e che in questi ultimi giorni ha suscitato particolare preoccupazione nei docenti.

 

Concorso docenti, pubblichiamo stralcio di Decreto e Tabella valutazioni titoli divulgati dal MIUR
red – Pubblichiamo lo stralcio di Decreto, inviato dal MIUR ai sindacati, contenente le procedure di selezione per il concorso a cattedra. Pubblichiamo, inoltre, la tabella di valutazione dei titoli. Molto già anticipato dalla nostra redazione.
 

Il concorso è abilitante solo per i vincitori, per gli idonei rimane il TFA
Lalla – In attesa di comunicazioni ufficiali da parte del Ministero cominciano a delinearsi i contorni del futuro (o futuribile secondo alcune intepretazioni) concorso per i docenti. Una delle questioni fondamentali è il carattere abilitante che la partecipazione al concorso può conferire. Analizziamo la diversa situazione di vincitori e idonei.

Chi potrà partecipare al concorso d’autunno? E per quali classi e posti di insegnamento?
Lalla – Il comunicato del 24 agosto sera ha posto le basi per una nuova fase del reclutamento dei docenti. E’ stato annunciato per il prossimo 24 settembre il bando di concorso per 11.892 posti da assegnare nel 2013/14. Mancano importanti passaggi, quali i requisiti di accesso e la previsione delle classi di concorso e posti di insegnamento coinvolti.

La casa editrice Edises e orizzontescuola.it ti offrono la possibilità di esercitarti con un simulatore gratuito per i test di preselezione. Vai al simulatore

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur