Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Come si rinuncia all’assegno al nucleo familiare per il coniuge e cosa comporta?

WhatsApp
Telegram

E’ possibile rinunciare all’assegno al nucleo familiare senza perdere il diritto alle detrazioni nella dichiarazione dei redditi.

Nonostante l’introduzione dell’assegno unico, ci sono ancora nuclei familiari che possono percepire l’ANF e sono quelli in cui non sono presenti figli minori di 21 anni. Rispondiamo alla domanda di un lettore che ci scrive:

In pensione con moglie a carico desidero non richiedere più l’Assegno famigliare. La pace mentale che ne guadagnerei, per me vale di più dell’importo previsto. Interpellato un Patronato non ha saputo rispondere. Vi chiedo:

– esiste un Modulo da compilare o basta un’Autocertificazione da inoltrare a Chi o cos’altro si può fare?

– la rinuncia all’Assegno INPS per Coniuge a carico comporta la non usufruibilità delle Detrazioni nel 730?

Vi ringrazio per l’attenzione

Rinuncia all’assegno al nucleo familiare

Le rispondo che è assolutamente possibile presentare domanda di rinuncia all’assegno al nucleo familiare. Anche perchè le condizioni del nucleo potrebbero essere mutate e la rinuncia potrebbe anche essere dettata dalla perdita del requisito (ad esempio dell’appartenenza di un membro al nucleo familiare del convivente, giusto per dirne una).

Se è dotato di SPID può tranquillamente accedere alla sua area personale e chiedere la sospensione del trattamento. In caso contrario dovrà provvedere a far gestire la pratica ad un patronato facendo cancellare tra le voci che compongono il calcolo della sua pensione quella relativa all’ANF. In ogni caso la domanda di ANF è annuale e se non la ripresenta a giugno il diritto alla prestazione verrà meno senza bisogno che presenti alcun modulo.

Per quanto riguarda la seconda domanda non percependo l’assegno al nucleo familiare, se il coniuge è a carico avrà in ogni caso diritto alle detrazioni spettanti nella dichiarazione dei redditi. Si tratta di due benefici totalmente slegati tra loro. Finchè sua moglie avrà un reddito proprio che le permette di essere considerata a carico fiscalmente potrà fruire delle detrazioni nel modello 730, anche se rinuncia all’ANF.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro