Come sarà anno di prova per i docenti assunti con i concorsi? In arrivo decreto ministeriale

Stampa

I rappresentanti del Ministero dell’Istruzione hanno illustrato ai sindacati la bozza di decreto ministeriale che dovrà regolamentare l’anno di formazione e prova dei docenti assunti con i futuri concorsi della scuola.

Il provvedimento è richiesto dal Decreto Sostegni Bis (art. 12 DL 73/2021), che prevede che entro 90 giorni dall’entrata in vigore della norma, e in coerenza con le riforme del Piano nazionale di ripresa e resilienza, il Ministero disciplini il periodo di formazione e prova del personale neo-assunto con i futuri concorsi.

L’impianto del decreto ministeriale presentato ricalca quello del DM 850/2015, ovvero quello attualmente vigentesenza nessuna sostanziale innovazione.

Dura la Flc Cgil: “Abbiamo rilevato come questo provvedimento rappresenti un’occasione persa di poter innovare, qualificandolo con percorsi di ricerca azione o attività significative sul piano pedagogico e didattico, il percorso di formazione dei docenti neo-assunti”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur