Come progettare il laboratorio di scienze della scuola perfetta: in allegato cosa serve nei laboratori di fisica e chimica

WhatsApp
Telegram

Le scuole modellano il mondo di domani. Gli studenti di oggi saranno gli ingegneri, gli epidemiologi, i tecnici, e gli scienziati del futuro. E mentre gli insegnanti svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo di questi ruoli, supportando e guidando gli studenti lungo il loro percorso, l’ambiente educativo è cruciale per l’esperienza di apprendimento completa. Ambiente educativo sul quale sta scommettendo con molteplici finanziamenti il ministero dell’Istruzione. E se gli insegnanti non l’hanno compreso sufficientemente, è bene che si faccia i conti su questa grande opportunità per le scuole italiane. Opportunità irrinunciabili e anche uniche.

La scienza pratica e un laboratorio di scienze che supporti e incoraggi l’apprendimento sono la chiave per ogni buona lezione di scienze. La sovrapposizione di esperienza di vita reale e scienza pratica consente la scoperta di risposte. Un approccio pragmatico regolare consente agli studenti di immergersi nella possibilità di una futura carriera nelle scienze. Coinvolgere gli studenti ora e supportarli durante gli studi scientifici a scuola è fondamentale. Le stimolanti lezioni di scienze consentono ai bambini di sperimentare in prima persona il progresso scientifico, assistendo e prendendo parte agli elementi pratici più emozionanti di questo esilarante curriculum.

Meno progettini a garanzia del personale, dunque, è maggiori visuali formative per la scuola del domani. Una scuola che progetta laboratori individuando le reali necessità di oggi, ma anche di domani, dei nostri alunni.

Ambiente di lavoro che avvantaggia non solo gli studenti ma anche i loro insegnanti

Un laboratorio di scienze, di fisica, di chimica, ma anche di matematica, ben pianificato crea un ambiente di lavoro che avvantaggia non solo gli studenti ma anche i loro insegnanti. I praticanti possono sentirsi sicuri nel loro spazio di lavoro e questo viene poi proiettato nelle lezioni, stabilendo un ambiente di apprendimento migliore per tutti. Più adeguato alle sfide che la scuola deve vincere, immediatamente.

La scienza pratica dovrebbe avere la precedenza

Un laboratorio di scienze, prima di tutto, è un luogo per esperimenti. Le indagini sono ciò che rende la scienza una materia come nessun’altra. Il godimento dei compiti pratici non è da sottovalutare; spesso può essere la forza trainante dietro la decisione di portare l’apprendimento a un livello superiore. Gli studenti prosperano nell’ambiente unico del laboratorio di scienze e lo spazio di lavoro deve riflettere questo desiderio di un approccio pratico. Le linee guida del governo raccomandano che le lezioni includano esperimenti pratici per almeno la metà della loro durata, quindi un laboratorio di scienze che sia sempre pronto a entrare in azione è fondamentale. Un’attenta considerazione dovrebbe essere data anche alla flessibilità dello spazio.

Un posto dove studiare teoria non dovrebbe essere un ripensamento

“Per quanto importante sia la scienza pratica, scrive Rosanna Remmington la teoria scientifica è altrettanto importante. La progettazione di un laboratorio scientifico che consenta comodamente la consegna di componenti sia teorici che pratici è fondamentale”. Acquisire conoscenza e comprensione dei principi fondamentali consente agli studenti di acquisire fiducia in tutti gli aspetti della materia. Le strutture di una scuola devono favorire un apprendimento efficace: prendere appunti, usare libri di testo e disegnare diagrammi, tutti necessitano di spazi di lavoro progettati in modo appropriato per essere intrapresi in modo efficiente. Un laboratorio ben progettato consente il duplice utilizzo dell’insegnamento teorico e delle indagini pratiche. È importante, quindi, considerare coerentemente queste due applicazioni quando si progettano le aree di apprendimento.

Assicurati che la disposizione dei posti integri le strutture della classe

Una difficoltà comune che spesso deve affrontare il team di progettazione di un laboratorio di scienze scolastico è la disposizione dei posti a sedere degli studenti. Una buona visuale dall’allievo all’insegnante è essenziale. Ma bisogna considerare anche altri fattori. Le dimostrazioni pratiche di tutta la classe richiedono a tutti i bambini o a tutti i ragazzi non solo di vedere l’insegnante, ma anche di vedere qualsiasi esperimento che viene esibito. Un’istruzione chiara è sempre essenziale e quindi una buona visuale è sicuramente un requisito.

Lo spazio dell’insegnante non è solo dietro la scrivania

Mentre è chiaro che l’erogazione di una lezione di scienze può essere migliorata dal laboratorio in cui si svolge l’insegnamento, è importante che il docente non venga dimenticato durante il processo di progettazione. Come accennato in precedenza, è fondamentale un’area dedicata al docente dove si possano svolgere dimostrazioni di esperimenti pratici. “Questo deve essere ben progettato per consentire a tutti gli studenti una visione chiara e coerente per incoraggiarli e motivarli durante le lezioni” ribadisce la divulgatrice scientifica Rosanna Remmington nelle sue pregevoli considerazioni sull’importanza dei laboratori scientifici nei processi di crescita dei nostri alunni. Le disposizioni per le risorse degli insegnanti devono essere prese in considerazione in fase di progettazione poiché un facile accesso alle soluzioni di archiviazione può aiutare con lo svolgimento regolare delle sessioni.

Lo spazio personale dell’insegnante non dovrebbe essere limitato a dietro la scrivania nella parte anteriore dell’aula. Il movimento all’interno della classe è essenziale e i progettisti dovrebbero lavorare per fornire un percorso chiaro all’interno del laboratorio. Ciò consente agli insegnanti di intraprendere un’osservazione e correzione regolari e offre anche l’opportunità di discussioni individuali con gli studenti mentre lavorano.

Un laboratorio piacevole

Un ambiente di lavoro piacevole per gli insegnanti può avere benefici per le cifre sulla fidelizzazione del personale. Un luogo di lavoro desiderabile può attirare nuovi insegnanti nella scuola e contribuire a garantire l’impegno a lungo termine del personale attualmente impiegato. Quindi, quando si progettano le strutture da includere nel nuovo laboratorio scolastico, assicurarsi che ispirino sia gli insegnanti che gli alunni.

La perfetta integrazione della tecnologia è un requisito essenziale

Poiché la tecnologia è parte integrante dell’insegnamento di tutte le materie, le tecnologie digitali dovrebbero sostenere e migliorare l’esperienza pratica durante l’insegnamento delle scienze. Questo lo rende un’importante considerazione di progettazione per il laboratorio. Le lavagne interattive sono all’ordine del giorno in classe e il loro posizionamento rimane essenziale. A supporto di questa tecnologia di classe intera, i computer sono preziosi per la ricerca, la registrazione dei dati e gli esperimenti di simulazione, quindi punti di connessione adeguati e un servizio WiFi affidabile sono fondamentali. Con l’uso della tecnologia “cablata” nella nostra vita quotidiana, è importante che i nostri laboratori scolastici offrano le ultime attrezzature hi-tech per garantire la prontezza per il futuro. La scienza all’interno delle scuole dovrebbe indicare la tendenza all’uso di procedure nuove e innovative.

Un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto

Le lezioni di scienze richiedono molta attrezzatura. I becchi Bunsen, le provette, i bicchieri, le boccette, sono tutti oggetti ingombranti che hanno bisogno di una casa da qualche parte nel laboratorio di scienze. Un’enorme considerazione di progettazione deve essere lo stoccaggio di questa attrezzatura. Il probabile duplice uso del laboratorio di scienze, sia per la teoria che per la scienza pratica, significa che una soluzione di archiviazione efficace per le apparecchiature è cruciale. Le disposizioni in materia di stoccaggio devono essere parte integrante del processo di progettazione.

Anche l’attrezzatura degli alunni dovrebbe essere un fattore considerato. Una volta che il lavoro scientifico teorico è stato intrapreso, è importante che borse, cappotti e divise sportive non sporchino il pavimento e creino potenziali pericoli. Questi oggetti devono essere riposti in modo da evitare incidenti durante gli esperimenti pratici. Un design intelligente consente di soddisfare le esigenze della classe e degli studenti.

Soprattutto, stai al sicuro!

La sicurezza in un laboratorio scientifico è della massima importanza. Sostanze chimiche pericolose, fuoco, gas e alte temperature possono essere all’ordine del giorno in un laboratorio. La sicurezza, quindi, è una considerazione fondamentale nel processo di progettazione. Il distanziamento dei mobili dovrebbe consentire ad alunni e insegnanti di muoversi in sicurezza all’interno dell’aula. Ciò è di particolare rilevanza durante gli esperimenti pratici in cui l’interazione tra gli alunni potrebbe causare danni se non viene fornito un margine di manovra adeguato. Le scale antincendio devono essere facilmente accessibili per tutti. È fondamentale considerare gli utenti su sedia a rotelle in questi piani, assicurandosi che i percorsi e le porte siano sufficientemente ampi da ospitare tutti gli studenti. È importante ricordare, tuttavia, che è necessario un equilibrio. Questo è un laboratorio di scienze, destinato a promuovere e coltivare l’amore per la scienza e l’ambiente. E mentre si dovrebbe sempre prestare la dovuta attenzione e diligenza, in particolare nella fase di progettazione, l’apprendimento degli studenti non dovrebbe essere limitato da un approccio troppo zelante alla salute e alla sicurezza.

La flessibilità

Dopo aver analizzato i requisiti essenziali per un laboratorio di scienze scolastico, il legame comune tra tutte le considerazioni è la flessibilità. La sovrapposizione della scienza pratica con la teoria, l’uso dello spazio lavorativo sia per gli insegnanti che per gli alunni, insieme alla sicurezza, alla tecnologia, ai posti a sedere e all’illuminazione, significa che dovrebbe essere prestata molta attenzione a tutti gli aspetti del laboratorio. In tal modo è possibile realizzare l’obiettivo di un ambiente di apprendimento flessibile che funzioni per tutti. I materiali di alta qualità e durevoli che sono appropriati per il compito dovrebbero essere incorporati in uno spazio progettato in modo fantastico. Ciò garantirà che il tuo investimento in un nuovo laboratorio scientifico sia denaro ben speso. E mentre l’investimento inizialmente sembra fornire semplici infissi e arredi, se il budget viene speso in modo efficace, il profitto è una generazione ispiratrice di scienziati, ingegneri e tecnici di alto livello.

Il laboratorio

Ma cosa serve effettivamente in un laboratorio scientifico? Molte scuole, istituti di ricerca, riviste scientifiche ma anche siti di settore e case produttrici di materiale di laboratorio hanno predisposto appositi elenchi. Per la verità, spesso, difformi gli uni dagli altri. In “Indicazioni per l’allestimento di un Laboratorio – Scuola Primaria” caricato da Curriculo Barberino, dell’Istituto Comprensivo (Scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado) Barberino di Mugello, diretto magistralmente e con una ineccepibile competenza dal dirigente scolastico professoressa Alessandra Pascotto, viene eccellentemente dettagliato ciò che serve nei laboratori di fisica, chimica e scienze. Un’ottima opportunità per guardare oltre lo steccato del “sempre fatto così” che non serve a nulla.

Indicazioni per l’allestimento di un laboratorio di Scienze Sperimentali

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur