Come il Sud scomparve dai libri di letteratura per i licei

di redazione
ipsef

red – La denuncia viene da Pino Aprile, scrittore e giornalista. Un "editto" del Ministro Gelmini avrebbe messo "all’indice" gli autori del ‘900 di origine meridionale, compreso il premio nobel Quasimodo.

red – La denuncia viene da Pino Aprile, scrittore e giornalista. Un "editto" del Ministro Gelmini avrebbe messo "all’indice" gli autori del ‘900 di origine meridionale, compreso il premio nobel Quasimodo.

Citiamo il passo sull’argomento, tratto da questo articolo: "il Ministero da lei (n.d.r. Ministro Gelmini) diretto emise un editto, le indicazioni per il programma di studi di letteratura italiana per i licei, come deve essere insegnata la letteratura del 900, in questo documento si fa un elenco di nomi di autori, poeti, scrittori italiani. Bene! Non ce ne è uno che sia meridionale, vorrebbe dire che secondo il Ministero della pubblica istruzione in tutto il 900, un secolo fertilissimo, non c’è stato un solo poeta, un solo scrittore meridionale che meriti di essere indicato agli studenti italiani, non basta neanche avere vinto il premio Nobel come Quasimodo, sono follie!"

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione