Comandi dirigenti scolastici e docenti 2022/23: domande entro il 13 maggio

WhatsApp
Telegram

Con nota 22890 del 13 aprile, il Ministero dell’Istruzione fornisce indicazioni sui comandi dei dirigenti scolastici e del personale docente per l’anno scolastico 2022/23 ai sensi dell’articolo 26, comma 8 della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e dell’articolo 1, comma 65 della legge 13 luglio 2015, n. 107

Assegnazione dirigenti scolastici e docenti per i compiti connessi all’autonomia scolastica

In considerazione della scadenza, prevista per il 31 agosto 2022, degli incarichi conferiti per il triennio 2019/2020 – 2020/2021 – 2021/2022, ai sensi dell’articolo 26, comma 8, primo periodo, legge 448/1998 e della nota circolare n.11233 del 10.4.2019, è necessario procedere a una nuova individuazione di docenti e dirigenti scolastici da assegnare all’Amministrazione centrale del Ministero dell’istruzione e agli Uffici scolastici regionali per i compiti connessi all’autonomia scolastica, per un totale di 150 unità, come da decreto del Ministro dell’istruzione dell’università e della ricerca adottato di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze 24 aprile 2013, n. 336.

Con separato provvedimento, il Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione ripartirà il contingente destinato all’Amministrazione centrale tra il medesimo Dipartimento e il Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali, ai fini della successiva assegnazione agli Uffici di staff dei medesimi Dipartimenti e agli uffici di livello dirigenziale generale incardinati nei Dipartimenti.

I Direttori generali degli Uffici scolastici regionali provvederanno a loro volta, in considerazione delle diverse esigenze territoriali, a destinare il contingente loro assegnato alle rispettive strutture.
La selezione del personale, per un totale di 150 unità, sarà operata dai Dipartimenti e dalle Direzioni generali secondo le modalità consuete di cui alla C.M. 14 del 3 luglio 2015.
L’assegnazione avrà durata triennale, rimanendo salva la possibilità di revoca motivata dell’incarico da parte dell’Amministrazione. La sede di servizio sarà presso l’Amministrazione centrale o presso gli Uffici scolastici regionali, comprese le articolazioni territoriali degli stessi.

Assegnazioni presso associazioni professionali dei dirigenti scolastici e del personale docente

Le assegnazioni presso le Associazioni professionali dei dirigenti scolastici e del personale docente e gli enti cooperativi da esse promossi, nonché presso Enti e Istituzioni che svolgono, per loro finalità istituzionale, impegni nel campo della formazione e della ricerca educativa e didattica, possono essere concesse nel limite massimo di cinquanta unità.

Le richieste di assegnazione, da effettuarsi esclusivamente da parte degli organi responsabili degli Enti e delle Associazioni, dovranno contenere i seguenti elementi:
1. il soggetto richiedente, con la specificazione della denominazione completa dell’istituzione;
2. il tipo di programma o di iniziativa che si intende attivare e gli obiettivi che si intendono conseguire;
3. il personale scolastico di cui si chiede l’utilizzazione. Il numero delle unità richieste deve essere correlato alla struttura ipotizzata per la ricerca;
4. la particolare qualificazione professionale in possesso del personale richiesto, funzionale al tipo di programma o di iniziativa attivata o da attivare;
5. gli altri mezzi necessari alla piena realizzazione del progetto (struttura amministrativa, supporti tecnologici, attrezzature già disponibili) e modello organizzativo studiato per la relativa attuazione;
6. periodo di durata del progetto;
7. dichiarazione di assenso dell’interessato al comando;
8. statuto dell’associazione;
9. scheda dati, compilata in excel, allegata alla presente Circolare

Nella circolare vengono inoltre illustrate le modalità per:

  • assegnazioni presso enti di prevenzione del disagio psicosociale e presso associazioni professionali dei dirigenti scolastici e del personale docente;
  • assegnazioni presso enti di prevenzione del disagio  psicosociale

Le domande possono essene inviate entro le ore 23,59 del 13 maggio p.v. al seguente indirizzo: [email protected]

Nota

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur