Colloquio Maturità 2019, maturanda: sembrava quiz televisivo. Dalla busta alla trattazione pluridisciplinare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Intervistata la prima maturanda del Liceo Classico Berchet di Milano che ha svolto il colloquio con le buste.

Maturità 2019, il Colloquio in 4 parti: materiali e criteri per le buste

Queste, come ascoltiamo nell’intervista di Repubblica, le parole dell’allieva: “Ero molto ansiosa perché non sapevo cosa aspettarmi. Ho scelto quella in centro e ho pescato Émile Zola. Da lì ho spaziato con diversi collegamenti, è durato tutto circa 50 minuti e i professori hanno cercato di aiutarmi, è stato tutto molto tranquillo”, conclude Emma.

La studentessa ha affermato di aver parlato del Naturalismo, collegandolo poi al Verismo, a Verga e a “I Malavoglia”. Da qui è passata a parlare, su richiesta dei docenti, del romanzo nella letteratura greca e latina, proseguendo poi con l’Ulisse di Joyce.

Alla domanda sulle buste, la maturanda ha risposto che sembra un quiz televisivo.

L’intervista:

Versione stampabile
anief banner
soloformazione