Collaboratori scolastici ex LSU, come sarà assunto il personale con 5 anni di servizio

WhatsApp
Telegram

Organico di diritto personale ATA a.s. 2021/22, posti collaboratori scolastici ex LSU: non sono disponibili per le operazioni di mobilità, utilizzazione e assegnazione provvisoria. Quali passaggi per terminare la procedura di internalizzazione dei servizi di pulizia.

Organico di diritto ATA 2021/22

L’organico di diritto del personale ATA per l’a.s. 2021/22, come leggiamo nello Schema di decreto interministeriale, è costituito complessivamente da 204.574 posti, così suddivisi per profilo:

  • Assistente amministrativo: 46.902 posti
  • Assistente tecnico: 17.191 posti
  • Collaboratore scolastico: 131.143
  • DSGA: 8.016 posti
  • Cuoco, guardarobiere, infermiere e addetto alle aziende agrarie: 1.322 posti

Tabelle con ripartizione regionale dei vari profili

Posti collaboratori scolastici ex LSU

Lo schema di decreto interministeriale indica nella Tabella D i posti complessivi di collaboratore scolastico e distintamente nella Tabella E i posti dei collaboratori scolastici ex LSU (posti già ricompresi nella citata tabella D):

I posti destinati alle procedure di internalizzazione dei servizi di pulizia (la maggior parte dei quali già assegnata) sono in totale 11.263, come leggiamo anche nella nota alla tabella. Infatti, dal totale sopra riportato di 11.308 vanno detratti i 45 posti relativi alla dotazione organica aggiuntiva assegnata all’USR Sicilia per le immissioni in ruolo dei soggetti di cui al comma 5-quinquies dell’articolo 58, del decreto legge 21 giugno 2013.

Tali posti continuano ad essere riservati alla categoria di beneficiari (collaboratori scolastici ex LSU) cui si riferiscono per cui, come detto all’inizio, non sono disponibili per le operazioni di mobilità, utilizzazione e assegnazione provvisoria per il profilo professionale di collaboratore scolastico.

Passaggi per completare l’internalizzazione dei servizi

Nella circolare n. 14196 del 6 maggio 2021 vengono ricordati i passaggi da effettuare per completare la procedura di internalizzazione, dopo le prime assunzioni già effettuate.

Ecco i passaggi:

  1. avvio di un’ulteriore procedura selettiva basata sulla valutazione di titoli e servizi, per la copertura dei posti residuati, finalizzata all’assunzione del personale impegnato per almeno cinque anni (nei quali devono essere compresi il 2018 e il 2019), presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, nello svolgimento di servizi di pulizia e ausiliari, in qualità di dipendente a tempo determinato o indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento dei predetti servizi; Approfondisci
  2. predisposizione di una graduatoria nazionale di cui all’articolo 58, comma 5-septies, del D.L. 69/2013 (disposizione introdotta dall’articolo 1, comma 965, della legge n. 178/2020), formulata sulla base del punteggio attribuito nella procedura di cui al punto 1 e destinata ad attribuire i posti residuati ai medesimi soggetti di cui al punto 1 che, pur in possesso dei requisiti ivi previsti, non abbiano trovato posto nella relativa provincia.

Schema di decreto organici -ata-a-s-2021-2022

Nota 4196 2021

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito