Collaboratori scolastici con titoli sospetti, indagini anche a Mantova

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nelle scuole di Mantova, nuovi casi sospetti di collaboratori scolastici in servizio senza i requisiti necessari per essere assunti.

Aumentano i casi del personale Ata con diplomi falsi. Dopo la vicenda del Veneto dove poche settimane fa sono stati indagati 20 collaboratori scolastici, sono emersi altri casi di titoli sospetti nel Mantovano. Ne parla La Gazzetta di Mantova.

Il personale è stato assunto ma non era in possesso dei requisiti, ha quindi scalato le graduatorie fino a essere impiegato. I dirigenti scolastici si sono perciò rivolti alle forze dell’ordine, dopo aver verificato che i collaboratori scolastici erano in possesso di diplomi conseguiti presso scuole paritarie molti anni fa. Gli istituti scolastici risulterebbero però oggi inesistenti, da qui partono le indagini.

I controlli sui titoli del personale proseguono in tutte le scuole.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione