Collaboratore scolastico si può allontanare per i 5 minuti “pausa caffè?

di redazione

item-thumbnail

Personale ATA e “Pausa Caffè”: un collaboratore scolastico può usufruire di 5 minuti di pausa durante l’orario di servizio?

Vorrei sapere se io come coll.scolastica ho diritto a una pausa di 5 minuti per bere un caffè nell’arco delle 7 ore. Oppure avendo nelle mie mansioni la sorveglianza non posso allontanarmi dal mio piano neanche per pochi minuti. Grazie

di Giovanni Calandrino – Il comma 3 dell’art. 51 del CCNL scuola/2007 afferma che “L’orario di lavoro massimo giornaliero è di nove ore. Se la prestazione di lavoro giornaliera eccede le sei ore continuative il personale usufruisce a richiesta di una pausa di almeno 30 minuti al fine del recupero delle energie psicofisiche e dell’eventuale consumazione del pasto. Tale pausa deve essere comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro giornaliero è superiore alle 7 ore e 12 minuti”.

In realtà nel contratto nazionale scuola non sono previste ulteriori pause durante l’orario di lavoro ad esclusione di quella prevista dopo le sei ore continuative, novellata al comma 3.

Volendo potrebbe essere materia di contrattazione integrativa di istituto stabilire una “pausa caffè” durante l’orario di lavoro, decidendo contestualmente la sostituzione collega durante l’assenza.

Il commento di un collaboratore

Si lavora, si lavora, in tutti i lavori esiste una pausa caffè  per noi collaboratori  scolastici no?, io bevo il caffè  o mangio una mela durante la sorveglianza, gli occhi sono sempre vigili, e si può  anche fare tutto il resto rispondere al telefono, rispondere ad un genitore  non c’è  niente di male siamo esseri umani, mi capita sempre di essere disturbata durante la pausa pranzo  dopo le 7,12 minuti ma mica vado a dire sono in pausa rispondo e lavoro e poi riprendo il pranzo questo non lo guarda nessuno

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads