Codice Amministrazione Digitale, Anquap al Miur: specificare obblighi scuole

Stampa

Entro il 31 dicembre, com’è noto, le scuole devono adempiere agli obblighi relativi alla transizione digitale.

Nello specifico, è necessario nominare il responsabile della predetta transizioni, adottare misure minime di sicurezza e pubblicare i dadi della pubblica amministrazione.

Il sindacato Anquap, in data odierna, ha scritto al Miur affinché fornisca indicazioni puntuali su quelli che sono gli obblighi delle istituzioni scolastiche, considerata la loro specificità.

La lettera

Preg.ma Ministra, Sig.re e Sig.ri Dirigenti del MIUR,

con documento del 1° dicembre u.s., inviato ai VS indirizzi con apposita mail, l’Associazione scrivente evidenziava gli adempimenti di competenza delle Amministrazioni Pubbliche da porre in essere entro il 31/12/2017.

In particolare si affrontavano le questioni afferenti il responsabile alla transizione digitale, l’adozione delle misure minime di sicurezza e la pubblicazione dei dati della pubblica amministrazione, evidenziando le enormi difficoltà delle scuole nell’ottemperare agli obblighi previsti dal CAD e dall’apposita circolare dell’AGID n. 2/2017.

Considerato il tempo trascorso e l’avvicinarsi della scadenza, si chiede un intervento chiarificatore dei competenti organi ministeriali circa le effettive incombenze spettanti alle scuole.

Non sempre disposizioni di carattere generale colgono in modo adeguato le rilevanti differenze che caratterizzano la pluralità delle Pubbliche Amministrazioni e le specificità delle istituzioni scolastiche. Come già avvenuto relativamente all’applicazione delle norme sull’anticorruzione e sulla trasparenza, vi potrebbero essere anche in questo caso applicazioni con attività differenziate tra gli Uffici dell’Amministrazione scolastica centrale e periferica e le singole autonomie scolastiche.

Certo dell’attenzione e fiducioso di riscontro, porgo distinti saluti.

Lì, 19.12.2017

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur