Il CNA presenta un progetto per l’edilizia scolastica: due miliardi di euro per 18.000 posti di lavoro

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Il centro studi del CNA (Conferenza Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) ha illustrato un progetto che potrebbe creare circa 280.000 posti di lavoro con uno stanziamento di 30 miliardi di euro.

GB – Il centro studi del CNA (Conferenza Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) ha illustrato un progetto che potrebbe creare circa 280.000 posti di lavoro con uno stanziamento di 30 miliardi di euro.

Il progetto comprende 5 programmi prioritari, da attuare con risorse già stanziate, ma ancora inutilizzate e  disponibili nei bilanci comunali e nei fondi statali.

I 5 programmi comprendono anche la riqualificazione dell’edilizia scolastica (2 miliardi, 18 mila posti di lavoro), oltre alla ricostruzione in Abruzzo (11 miliardi, oltre 100 posti di lavoro), ricostruzione in Emilia Romagna (9 miliardi, olte 82 mila posti di lavoro), nuovo Piano città (5 miliardi, 45 mila nuovi occupati), riqualificazione del territorio (4 miliardi, 36 mila posti).

Versione stampabile
anief anief
soloformazione