Clima, Flc Cgil: determinante ruolo dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Flc Cgil Sicilia – “Il mondo della scuola, dell’università e della ricerca può fare tanto per salvaguardare il pianeta. Il primo cambiamento deve essere culturale. Per questo siamo al fianco degli studenti in questa importante battaglia per il futuro dell’umanità”.

Lo dice il segretario della Flc Cgil Sicilia, Adriano Rizza.

“Siamo scesi in piazza in molte città siciliane – aggiunge – per rafforzare la voce di questi ragazzi, affinchè arrivi alle orecchie delle istituzioni non solo politiche, ma anche economiche, sociali e culturali. La tutela dell’ambiente chiama in causa tutti e le condizioni in cui versa la Terra ci impongono un cambiamento del sistema produttivo e dei consumi immediato e radicale. Non abbiamo più tempo, bisogna agire adesso”.

“Sul piano educativo e della ricerca – continua – abbiamo fatto molto in questi anni. Le giovani generazioni hanno maturato una nuova sensibilità e le innovazioni tecnologiche oggi ci consentono di abbattere l’inquinamento. È questo un grande patrimonio di energie positive e di conoscenze su cui bisogna fare leva”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione