Clima, Fioramonti: bene sciopero studenti. Si tratta di una giusta causa

Stampa

Il 27 settembre è il giorno scelto dal movimento “Fridays for future” in Italia per partecipare alla mobilitazione mondiale “Climate Action Week” con uno sciopero a livello nazionale, il terzo “Global Strike for Future”.

Il Ministro Fioramonti, come riferisce il Corriere della Sera, è intervenuto sulla manifestazione, esprimendo una posizione differente rispetto al suo precedessore Bussetti.

L’ex Ministro, in occasione della manifestazione in difesa dell’ambiente del 15 marzo 2019, aveva così affermato: “Si andrà a scuola regolarmente”.

Fioramonti, al contrario, relativamente allo sciopero ambientalista del prossimo 27 settembre, ha affermato: “Sono contento di fare il ministro in un’epoca in cui di tanto in tanto gli studenti il venerdì non vanno a scuola per scioperare per il clima, come dice Greta Thunberg, che ho avuto l’onore di conoscere”.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa