Classi pollaio? La soluzione è nell’organico funzionale

Di
WhatsApp
Telegram

A dirlo il Sottosegretario Reggi che anticipa un provvedimento "Pacchetto-istruzione" che nelle prossime settimane sarà presentato al Governo.

A dirlo il Sottosegretario Reggi che anticipa un provvedimento "Pacchetto-istruzione" che nelle prossime settimane sarà presentato al Governo.

Si tratta di quel provvedimento che la nostra redazione ha già anticipato e che rappresenta una rivoluzione nella gestione degli organici.

Innanzitutto, anticipa il Sottosegretario alla stampa, si colmerà il divario tra organico di diritto e organico di fatto.

Sarà, dunque, istituito quell’organico di rete o funzionale che permetterà la gestione da aprte delle scuole dei docenti in modo più autonomo, facendo fronte anche ad emergenze come quella delle classi pollaio.

Vedi anche

Organico funzionale. Cos’è, e come renderebbe "stabili" i precari
di Giovanna Onnis – Si parla di nuovo di organico funzionale o di rete. Lo stesso Ministro Giannini in una recente dichiarazione "Voglio trasformare l’organico funzionale in organico di diritto, facendo svolgere a rotazione a tutti gli insegnanti di ruolo anche mansioni che prima venivano svolte dai supplenti, aprendo a nuovi ingressi". Vai alla guida

Reclutamento, in futuro solo concorsi. Organici funzionali, docenti di ruolo a disposizione di reti di scuole? Potere ai Presidi. Intanto TFA secondo ciclo
red – Trasformare organico funzionale in diritto eviterà esodo precari da Sud a Nord, a dirlo il Ministro. Facciamo il punto sulle affermazioni del Ministro Giannini relativamente alla riforma del sistema di reclutamento e formazione.  Dopo TFA l’abilitazione la daranno le Lauree Magistrali. Nuovo reclutamento entro il 2018. Vai all’articolo

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur