“Classi pollaio, non andrà tutto bene”, genitori in rivolta a Monteverde

Stampa

“No alle classi pollaio”, “finché la scuola non sarà sicura #nonandratuttobene”. Sono alcuni degli striscioni appesi questa mattina fuori dalla scuola dell’infanzia di Monteverde

L’arrivo di quattro nuove classi, il conseguente aumento del numero di bambini, l’incertezza sulle normative relative al distanziamento anti contagio, la data di apertura ancora incerta sono i dubbi maggiori dei genitori che hanno portato i genitori a manifestare.

La questione della sicurezza ci preoccupa molto, abbiamo visto le aule, non sono adatte a ospitare bambini per l’intera giornata. Vorremmo una documentazione che attesti che tutto è in sicurezza e che verranno rispettate le distanze” afferma a RomaToday Massimo Romano, del comitato dei genitori della Artom.

Non sappiamo ancora neanche quando i nostri bambini potranno tornare in classe” dichiara Romano, del comitato dei genitori. “Da parte dell’assessorato municipale c’è stata una disponibilità a cercare alternative valide, tutte però bocciate dal dipartimento. Vogliamo chiarezza sul rispetto delle misure di sicurezza“.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!