Classi pollaio, l’allarme di Bianchi: “Con la denatalità il dramma vero sarà formare le prime classi”

WhatsApp
Telegram

“Oggi la media di alunni per classe, in Italia, è sotto i 20. E a causa della denatalità, da qui a vent’anni la vera emergenza non saranno le classi pollaio ma il fatto di non riuscire più a formare le prime”.

Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, intervenuto oggi in commissione congiunta Affari costituzionali-Cultura al Senato.

“Stiamo portando tutte le classi su una media di 18-20 alunni per classe. Abbiamo un accordo con il Mef: fino al 2026 il numero di docenti rimarrà fisso, poi le stesse risorse saranno comunque investite per la scuola”.

Riforma reclutamento docenti, Bianchi: “Nel 2022 assumeremo oltre 60mila insegnanti, un milione di persone devono essere formate entro il 2025” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur