Classi pollaio, Bianchi: “Il problema è noto, ma riguarda solo il 2,9% ed è concentrato nelle grandi periferie urbane”

Stampa

“In primavera abbiamo deciso di tenere tutti i bambini piccoli a scuola, subito dopo Pasqua di riportare gli altri, abbiamo fatto un milione e centomila esami in presenza, un programma estate dove abbiamo dato una parte di risorse a tutti per preparare la riapertura, abbiamo fatto 35mila progetti di presenza nelle scuole e inoltre, per la prima volta, tutti i docenti che devono essere presenti lo sono”.

Così il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi a In onda, su La7.

“Le classi sovraffollate in realtà sono solo il 2,9%, concentrate nelle scuole superiori soprattutto nelle grandi periferie urbane – chiarisce – È stata fatta una norma negli anni passati che concentrava lì le scuole superiori. Noi tutte le risorse che avevamo le abbiamo concentrate proprio per affrontare questi problemi, abbiamo dato 400 milioni per il personale aggiuntivo, dato ulteriori 22,5 milioni specificatamente per quello, abbiamo soprattutto messo questo tema al centro dell’attenzione anche degli enti locali, proprietari edifici scolastici”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur