Classi pollaio, Bianchi: “Entro il 2031 ci saranno meno bimbi. Questo il vero problema. Fino al 2026 ci sarà lo stesso numero di docenti”

WhatsApp
Telegram

Fra i temi trattati da Patrizio Bianchi nel corso del videoforum di Repubblica, c’è quello delle classi pollaio, tornando a spostare però l’attenzione sulla denatalità che ci aspetta da qui fino al 2031.

“Entro il 2031 perderemo quasi 1,5 milioni di bimbi. Il vero problema è che non ci sono più bimbi, la vita si è allungata. Fino al 2026 rimarrà lo stesso numero di docenti”, ha detto il Ministro dell’Istruzione.

“Il quadro è vario – prosegue – si passa dai 15 alunni per classe in Sardegna ai 22 in Emilia-Romagna”.

Lo so – aggiunge Bianchi –può sembrare un paradosso, ma il problema non è la classe numerosa a Bologna, ma dove ci sono pochi alunni. Se ho una classe con 3 bimbi questo può diventare un problema”.

Bianchi: “Ci sarà una nuova normalità. Sulla maturità riflessioni in corso. Valutiamo diverse ipotesi”

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia