Argomenti Archivio 2017

Tutti gli argomenti

Classi multietniche. Donazzan, situazioni problematiche in classi con più del 40% di stranieri

Stampa

L’assessore regionale all’istruzione e formazione Elena Donazzan intende sottoporre all’attenzione della Conferenza permanente Regione-Autonomie locali il problema delle classi multietniche.

Con una lettera al vicepresidente della Giunta, Gianluca Forcolin, che ha la delega anche agli enti locali, l’assessore alla scuola chiede che all’ordine del giorno della prossima riunione della conferenza permanente (organo di consultazione e di raccordo tra Regione, Province e Comuni) sia posto il problema degli istituti scolastici o classi dove la percentuale di studenti stranieri supera il ‘tetto’ previsto del 40 per cento.

“Stanno emergendo nella nostra regione alcune situazioni molto problematiche – scrive Donazzan al collega Forcolin – relativamente all’elevata e concentrata presenza di alunni stranieri in alcune realtà scolastiche. Vorrei affrontassimo il problema con la Conferenza permanente Regione e Autonomie Locali, ed in special modo con i sindaci, per non lasciare sola la scuola ad affrontare una questione che non è esclusivamente didattica ed organizzativa, ma anche sociale. L’integrazione di culture diverse all’interno della nostra comunità e società passa necessariamente attraverso un modello efficace di inserimento scolastico”.

Da qui la richiesta formale di attivare la Conferenza permanente regionale e un tavolo con gli enti locali per individuare linee-guida e criteri da condividere con l’Ufficio scolastico regionale.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!