Classi di concorso: diffida atipicità classi A017-A019

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Alcuni Docenti della classe A017 di Benevento e Avellino hanno inviato istanza di diffida contro il ripristino dell’atipicità per le classi di concorso A017/A019 negli istituti alberghieri.

red – Alcuni Docenti della classe A017 di Benevento e Avellino hanno inviato istanza di diffida contro il ripristino dell’atipicità per le classi di concorso A017/A019 negli istituti alberghieri.

Il testo

Classi di concorso – Costituzione degli organici della Istruzione Secondaria di II° Grado A. S. 2014/2015 – Confluenza della disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ” nella classe 17/A.

In riferimento all’oggetto , ho ricevuto incarico dai sigg.ri ………………………………nella qualità di docenti abilitati all’insegnamento della classe di concorso 17/A , di esporre e rappresentare quanto segue :

– in fase di costituzione degli organici del personale docente per l’anno scolastico 2013/2014 , l’insegnamento della disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ”, dapprima considerato < atipico > , perché ritenuto – inopinatamente – confluente nelle due classi di concorso 17/A e 19/A, veniva poi attribuito all’insegnamento dei docenti della sola classe 19/A ;

– nella fase preparatoria dello schema di Decreto Interministeriale inerente le dotazioni organiche del personale docente per l’anno scolastico 2014/2015, l’Amministrazione centrale, in merito alla confluenza della suddetta disciplina nella classe di concorso , assicurava che sarebbe stato corretto < l’errore materiale > commesso nel precedente anno scolastico con l’ attribuzione alla classe di concorso 19/A invece che alla 17/A dell’insegnamento della disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ”;

– con la circolare n. 34 , A00DIPT Prot. n. 930 dell’1/04/14 ( Dotazioni organiche del personale docente per l’A.S. 2014/2015 – Trasmissione schema di decreto Interministeriale ) che espressamente rimanda alla circolare A00DIGIPER , Prot. n. 3119, di pari data, venivano pubblicate e trasmesse le tabelle di confluenza degli insegnamenti nelle classi di concorso;

– nella tabella B 3 – Indirizzo “ Servizi per l’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera ” ,allegata alle predette circolari, la disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ” confluisce nella classe di concorso 17/A , così correggendosi l’errore materiale in cui l’Amministrazione era incorsa della determinazione delle dotazioni organiche per il precedente anno scolastico ;

– con nota del 19/05/14, prot. n. 1666 , ad oggetto : Disciplina di “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ” , comunicata ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali , il MIUR “ ritiene di ripristinare l’atipicità delle classi 17/A e 19/A per l’insegnamento della disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ” anche per l’anno scolastico 2014/2015”.

Con il presente atto si intende contestare , per le ragioni appresso spiegate, la legittimità della nota del MIUR appena citata e se ne chiede la disapplicazione nelle fasi di determinazione degli organici di diritto nelle singole istituzioni scolastiche.

I°- La confluenza nella classe di concorso 17/A della disciplina in oggetto è stata fissata con le circolari innanzi richiamate che, in quanto esplicative del Decreto Interministeriale sulle dotazioni organiche, hanno una copertura normativa che invece difetta nella semplice < nota > del 19.05.14. Pertanto, si contesta che all’atto in parola possa attribuirsi la forza di norma e quindi l’efficacia di apportare modifiche alle tabelle di confluenze degli insegnamenti nelle rispettive classi di concorso, costituenti parti integranti delle circolari applicative dello schema di Decreto Interministeriale.

II°- La < nota > in discussione appare palesemente viziata da eccesso di potere per falsità dei presupposti , illogicità , irragionevolezza , manifesta ingiustizia e disparità di trattamento.

Al contrario di quanto fin troppo superficialmente e sinteticamente affermato nella nota , la disciplina in oggetto presenta risultati di apprendimento in termini di conoscenze ed abilità che afferiscono esclusivamente alla classe 17A , anche con riferimento ai contenuti che attengono alla parte più strettamente normativa.

Lo stesso MIUR, ben consapevole della naturale confluenza della disciplina nella classe 17/A, ha riconosciuto che nello scorso anno scolastico l’attribuzione dell’insegnamento de quo alla classe 19/A è scaturita da errore materiale che, per l’anno scolastico 2014/2015, è stato puntualmente corretto con le tabelle di confluenza delle discipline nelle classi di concorso , allegate alle circolari applicative dello schema di Decreto interministeriale.

Risulta inoltre inaccettabile che l’Amministrazione ritenga di ripristinare l’atipicità dell’insegnamento della disciplina al solo scopo di < ridurre > gli insegnanti soprannumerari della classe di concorso 19/A, anche in considerazione che sull’intero territorio nazionale i docenti sopranumerari delle due classi di concorso 17/A e 19/ A si equivalgono.

Sotto il profilo strettamente didattico, poi, l’affermazione di tale criterio significherebbe il superamento delle < classi di concorso > e quindi della specificità e delle competenze dell’insegnante ! Si andrebbe a costituire un pericoloso < precedente > da applicarsi in futuro per tutti i docenti soprannumerari, di qualsivoglia classe di concorso !

Per tutte le argomentazioni fin qui esposte , i docenti così come rappresentati ed assistiti dal sottoscritto Avvocato

I N V I T A N O

il MIUR , in persona del Ministro p. t. , ad annullare formalmente la nota del 19.05.2014, n. 1666 con la quale , per l’insegnamento della disciplina in oggetto, “ ritiene di ripristinare l’atipicità delle classi 17/A e 19/A”;

D I F F I D A N O
l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania dal tenere conto e dall’applicare, nella determinazione delle dotazioni organiche , la nota del 19.05.14 , n. 1666, con l’effetto di sollecitare le singole istituzioni scolastiche all’ applicazione , nella determinazione degli organici di diritto, della tabella B 3 , allegata alla circolare A00DIGIPER , Prot. n. 3119, dell’1/04/14, che ha stabilito la confluenza dell’insegnamento della disciplina “ Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva ” nella classe di concorso 17/A.

In caso contrario e comunque in assenza di riscontro entro il termine di giorni 10 dalla ricezione del presente atto, sarà inoltrata formale impugnativa innanzi la competente Autorità Giudiziaria, anche ai fini della richiesta di risarcimento dei danni che saranno arrecati ai suddetti rappresentati qualora l’Amministrazione dovesse ritenere di applicare l’impugnata nota del 19.05.14.

Distinti saluti.

Avv. Veronica Stella

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA