Classi con disabile anche oltre i 20 alunni: la novità dell’ultimo minuto della manovra Finanziaria

di Lalla
ipsef

red – La manovra Finanziaria, per la quale è previsto giovedì il voto di fiducia, presenta un’importante novità per il mondo della scuola, in particolare per gli alunni disabili e i prof. di sostegno: a firma dei senatori Esposito e Latronico del PdL è stato approvato un emendamento che prevede l’aumento nel numero massimo di bambini nelle classi frequentate da alunni con disabilità, oltre il numero di 20 finora fissato per legge.

red – La manovra Finanziaria, per la quale è previsto giovedì il voto di fiducia, presenta un’importante novità per il mondo della scuola, in particolare per gli alunni disabili e i prof. di sostegno: a firma dei senatori Esposito e Latronico del PdL è stato approvato un emendamento che prevede l’aumento nel numero massimo di bambini nelle classi frequentate da alunni con disabilità, oltre il numero di 20 finora fissato per legge.

Le associazioni FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e FAND (Federazione Associazioni Nazionali Disabili) denunciano che la prospettiva reale è quella di classi sempre più sovraffollate che mettono a rischio la qualità stessa dell’istruzione e dell’inclusione scolastica. Un atto, quindi, gravissimo che colpisce, ancora una volta, i più deboli. Un danno che riguarda tutti i bambini, siano essi disabili o meno.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione