Classi con alunni tutti vaccinati senza mascherine: ok con ordinanza del ministro della Salute

Stampa

Per rendere operativa la deroga sull’utilizzo delle mascherine in classe prevista dal decreto legge 111 del 6 agosto serve un’ordinanza del ministro della Salute. Lo precisa il ministero dell’Istruzione con la nota 1072 del 29 settembre 2021.

Lo avevamo anticipato qualche giorno fa, riportando la nota di lettura al decreto:

In particolare – riporta la nota di lettura -, dispone che i protocolli e le linee guida adottati ai sensi dell’art. 1, co. 14, del D.L. 33/2020 (L. 74/2020), nonché dell’art. 10-bis del D.L. 52/2021 (L. 87/2021), possono disciplinare ogni altro aspetto concernente le condizioni di sicurezza relative allo svolgimento delle attività didattiche e scolastiche, inclusa la deroga all’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie per le classi composte da studenti che abbiano tutti completato il ciclo vaccinale o abbiano un certificato di guarigione in corso di validità.

Pertanto nelle classi dove gli alunni risultano tutti vaccinati si può derogare all’uso delle mascherine. Una misura, abbastanza dibattuta – pensiamo in particolare all’esito del nostro sondaggio che ha visto l’82% contrari -, che sicuramente, anche alla luce delle precisazioni fatte dal ministero dell’Istruzione e dal Garante della privacy, ha bisogno di chiarimenti per essere resa operativa.

Si attende l’ordinanza del ministro della Salute così che si possa disciplinare la deroga con protocolli e linee guida specifici, come indicato dal MI con la nota 1072.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata