Classe di concorso A048: quale futuro?

di Lalla
ipsef

Rocco Saponara – Cari colleghi della (tartassata e moribonda) classe di concorso A048 – Matematica Applicata, la disciplina relativa alla classe di concorso A048, fino alla riforma Gelmini, veniva insegnata:

Rocco Saponara – Cari colleghi della (tartassata e moribonda) classe di concorso A048 – Matematica Applicata, la disciplina relativa alla classe di concorso A048, fino alla riforma Gelmini, veniva insegnata:

a) negli Istituti Tecnici ad indirizzo Igea e Mercurio, con una scansione oraria settimanale pari a 5-5-4-4-3 nei cinque anni di corso;
b) negli istituti Tecnici Turistici ed ERICA, con una scansione oraria settimanale pari a 4-4-3-3-3 nei cinque anni di corso;
c) negli Istituti Tecnici industriali a indirizzo informatico e nei Professionali (indirizzo socio-sanitario (VERIFICARE) e per il commercio).

La riforma Gelmini e i tagli hanno comportato:

a) una contrazione del monte ore settimanale negli istituti tecnici IGEA di 4 ore, passando da 5-5-4-4-3 agli attuali 4-4-3-3-3, equiparando il monte ore complessivo a quello degli istituti tecnici turistici. In particolare nel biennio l’ora sottratta e’ stata utilizzata per ricollocare i docenti di trattamento testi in esubero;

b) la soppressione dell’indirizzo Mercurio, precludendo la possibilità alla A048 di insegnare nel nuovo indirizzo (scrivere il nome) a vantaggio della A047;

c) l’assegnazione delle ore degli istituti Tecnici Industriali ad indirizzo informatico (calcolo delle probabilità e statistica) alla A047, estromettendo la A048 da tale tipologia di istituti;

d) la FALSA possibilità di insegnare nei professionali dove anche negli anni precedenti, nonostante ci fosse concesso, non siamo MAI (tranne rare eccezioni) riusciti a farlo perchè "feudo" della A047. E’ bene precisare che in tali istituti la A048 è considerata CLASSE DI CONCORSO ATIPICA, cioè PRECLUSA ai precari della A048, utilizzata "temporaneamente" dagli esuberi dei docenti di ruolo per poi tornare nelle disponibilità della A047;

e) la riorganizzazione del sistema di istruzione superiore mediante la razionalizzazione degli indirizzi. Ciò si sostanzia nella costituzione di nuovi Istituti di Istruzione Superiore in cui l’insegnamento della matematica negli indirizzi tecnici (ad esempio i turistici, ma non solo) è affidato alla A047 (utilizzando un criterio di prevalenza fra i diversi indirizzi che compongono l’istituto) anche dove storicamente veniva utilizzata la A048, lasciando la scelta alla discrezionalità dei collegi dei docenti e dei presidi;

f) l’entrata in vigore delle tabelle di confluenza delle classi di concorso ex quadri orari, lasciando praticamente alla mera discrezionalità delle scuole l’attribuzione a una o l’altra classe di concorso che essendo maggiormente rappresentati nei collegi dei docenti stanno mettendo in atto una “soluzione finale” della A048 decisa a tavolino.

A tutto ciò aggiungiamo che, nonostante il piano di razionalizzazione delle Classi di Concorso del Ministro Gelmini abbia come ratio l’accorpamento di classi di concorso con una comune matrice culturale e professionale, con l’intento di semplificare la gestione del personale, incrementandone la flessibilita’ e l’efficienza (Vedi anche link : http://www.aetnanet.org/catania-scuola-notizie-12145.html), permane ancora la distinzione fra "matematica" e "scienze matematiche applicate", assegnando a quest’ultima il codice A-47, forse con il tentativo di forviare i "non addetti ai lavori" dando l’illusione di una fusione fra le due discipline.

La conseguenza di tutto ciò è la "GHETTIZZAZIONE" della A048 negli istituti tecnici commerciali, precludendo ogni possibile sbocco lavorativo delle centinaia di precari abilitati, molti dei quali SSISSINI.

Nel giro di qualche anno i colleghi di ruolo che hanno come abilitazione solo la A048 vedranno le loro cattedre sciogliersi come neve al sole mentre noi “poveri” precari della A048 non solo non entreremo mai di ruolo, pur avendo acquisito abilitazioni e altri titoli culturali con dispendio sia di risorse economiche sia di fatica e vantando punteggi di servizio elevati, non lavoreremo nemmeno con le nomine degli USP o dei presidi; in più i colleghi di sostegno della AD01, che avranno la fortuna di passare di ruolo, non potranno mai più chiedere l’insegnamento della disciplina.

In conclusione, in questi anni si sta dando attuazione ad una strategia “occulta” dietro la quale c’è sicuramente una lobby molto forte che, considerandoci gli IMPURI DELLA MATEMATICA, ha già deciso il nostro destino e farci scomparire in modo elegante.

Noi ci siamo abilitati all’insegnamento della Matematica Applicata, abbiamo fatto ciò che ci è stato chiesto per poter insegnare la disciplina. Noi stiamo subendo un vero e proprio sopruso DI STATO.
E’ il momento di reagire: informiamo i sindacati, pretendiamo incontri a livello provinciale, regionale e nazionale. Sollecitiamo la politica. Ma non basta.

Stiamo elaborando proposte ragionevoli e condivise. Stiamo creando la rete ma per far valere i nostri diritti dobbiamo essere in TANTI e tutti devono darsi da fare a livello provinciale (già abbiamo coinvolto 15-20 province).
Abbiamo costituito un gruppo su facebook dove è OBBLIGATORIO iscriversi. Solo una azione PARTECIPATA, COMPATTA e COORDINATA ci faranno arrivare all’obiettivo. Il gruppo è raggiungibile all’indirizzo: https://www.facebook.com/groups/275767549102108/.

Ma non finisce qui. Stiamo organizzando una CLASS ACTION (si è proposto di supportarci l’ unicobas scuola Lombardia): se volete dare le vostre adesioni inviate una mail a [email protected] Solo l’unità di intenti, il coinvolgimento e il contributo di tutti, possono salvarci. Tutti dobbiamo essere attori e tutti possiamo (e dobbiamo) nel nostro piccolo dare il nostro contributo. BASTA DELEGARE IL DESTINO DELLA NOSTRA VITA PROFESSIONALE AGLI ALTRI ATTENDENDO CHE SIANO CLEMENTI CON NOI….NON FARANNO NULLA SE NON CI FACCIAMO SENTIRE!

Comitato A048 – Matematica Applicata

Versione stampabile
anief anief
soloformazione