Cittadinanza e Costituzione, progetti Miur-Parlamento per l’anno scolastico 2017/18

Stampa

Il Miur ha pubblicato la nota n. 4595 del 20 settembre 2017, con la quale sono stati trasmessi i bandi, per l’a.s. 2017/18, relativi ai progetti a sostegno dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”, realizzati in collaborazione tra Parlamento e MIUR.

Le scuole del primo e del secondo ciclo, leggiamo nella nota, potranno  ideare, nell’ambito della propria progettazione didattica per “Cittadinanza e Costituzione”, dei percorsi di studio e approfondimento, avvalendosi delle risorse offerte dai progetti predisposti da Miur e Parlamento.

Tra i progetti principali, si ricordano:

Progetto “Un giorno in Senato“, rivolto alle classi del secondo, del terzo e del quarto anno degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado; il Progetto prevede incontri di studio e di formazione al Senato per mettere a confronto le conoscenze acquisite dagli studenti nel corso dell’attività didattica con il concreto funzionamento dell’Assemblea parlamentare di
Palazzo Madama. Con questo progetto il Senato inizia quest’anno la sperimentazione dell’inserimento delle attività delle scuole partecipanti nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

Progetto “Vorrei una legge che…“, rivolto alle classi quinte delle scuole primarie e alle classi prime delle scuole secondarie di primo grado; il Progetto si propone di far riflettere i più giovani studenti su temi a loro vicini e di far cogliere l’importanza delle leggi sulla regolamentazione della vita di tutti i giorni, incentivando il senso civico e di partecipazione
democratica.

Progetto “Testimoni dei diritti”, rivolto alle classi prime e seconde delle scuole secondarie di primo grado; intende richiamare l’attenzione sul riconoscimento dei diritti umani attraverso la riflessione sulla Dichiarazione universale approvata dall’ONU nel 1948. Nel 2018, in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’uomo, la
cerimonia finale si svolgerà il 10 dicembre.

Progetto “Giornata di formazione a Montecitorio“, rivolto alle classi dell’ultimo biennio degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado; il Progetto ha l’obiettivo di far vivere direttamente agli studenti l’esperienza di due giornate di lavoro alla Camera dei deputati attraverso l’incontro con le Commissioni parlamentari e i deputati eletti nel territorio di provenienza della scuola.

Progetto “Parlawiki – Costruisci il vocabolario della democrazia“, rivolto alle classi quinte delle scuole primarie e a tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado, con cui la Camera dei deputati invita gli studenti a illustrare in modo sintetico e originale, sotto forma multimediale, alcune “parole chiave” della democrazia.I lavori ritenuti più significativi verranno pubblicati sul sito della Camera dei deputati nella sezione rivolta ai più giovani e poi sottoposti a votazione per via telematica. I lavori risultati vincitori saranno invitati alla cerimonia finale di premiazione presso Palazzo Montecitorio.

Gli Uffici Scolastici Regionali dovranno comunicare, entro il 7 ottobre 2017, il nominativo del Referente regionale incaricato di curare la diffusione e di sostenere la realizzazione dei progetti. La comunicazione va effettuata all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

nota Miur e Bandi

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata