CISL. Per il nuovo ministro la passata attività sindacale è un valore aggiunto

di redazione
ipsef

CISL – Alla neo ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli le più vive felicitazioni e gli auguri di buon lavoro.

Riteniamo la sua passata esperienza nel sindacato un valore aggiunto che le permette di considerare in tutta la sua importanza e valore il rapporto con le forze sociali, così come il ruolo fondamentale che confronto e contrattazione possono svolgere a sostegno di efficaci strategie di autentica innovazione. Siamo certi che la sua intelligenza e la sua sensibilità possano contribuire, dopo una lunga stagione di disagio e tensione, a ristabilire un clima di serenità nel mondo della scuola, che attende anche, attraverso il rinnovo del contratto, di vedere più giustamente riconosciuto il valore del lavoro di tutto il personale che vi opera.
Roma, 12 dicembre 2016
Maddalena Gissi, segretaria generale Cisl Scuola

Valeria Fedeli nuovo Ministro dell’istruzione, ex sindacalista CGIL

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione