CIR Area V dirigenza scolastica, i sindacati chiedono incontro al MIUR per definire orientamenti condivisi per evitare discriminazioni a livello regionale

Stampa

I sindacati FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal, chiedono un incontro urgente al MIUR, al fine di definire degli orientamenti condivisi da indicare agli USR per la sottoscrizione dei contratti integrativi regionali Area V 2015/16, sia per procedere tempestivamente alla liquidazione di quanto spetta ai dirigenti scolastici sia per evitare discriminazioni a livello regionale. 

I sindacati FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal, chiedono un incontro urgente al MIUR, al fine di definire degli orientamenti condivisi da indicare agli USR per la sottoscrizione dei contratti integrativi regionali Area V 2015/16, sia per procedere tempestivamente alla liquidazione di quanto spetta ai dirigenti scolastici sia per evitare discriminazioni a livello regionale. 

La richiesta unitaria

Alla Direzione Generale delle risorse umane e finanziarie MIUR

c.a. Dott.re Iacopo Greco

Roma, 22 aprile 2016

Oggetto: richiesta incontro urgente sulle indicazioni operative agli USR per la stipula dei CIR Area V 2015/16.

 Le scriventi organizzazioni sindacali chiedono, in relazione all’oggetto, un incontro di informativa che affronti in particolare le indicazioni che saranno comunicate ai Direttori Regionali.

È noto a codesto Ministero il dissenso e l’insoddisfazione dei dirigenti scolastici e delle scriventi OO.SS. sull’entità delle risorse del FUN 2015/16 che non riportano la retribuzione professionale media ai livelli del 2010/11, torneranno a diminuire negli  prossimi anni scolastici e incrementano soprattutto la retribuzione di risultato con effetti negativi sulla pensione e sulla buonuscita/liquidazione e una ingiustificata differenziazione degli stipendi.

La gestione dei fondi 2015/16, destinati a impedire l’arretramento delle retribuzioni dei dirigenti e la restituzione di emolumenti in alcuni casi già percepiti, non è agevole, rischia di determinare ingiustizie e contenziosi  e richiede quindi l’adozione preventiva di orientamenti condivisi.

Codesta Direzione Generale, nell’incontro di informativa sindacale sul FUN 2015/16 che si è tenuto il 14 aprile 2016, ha assunto l’impegno sia a favorire un rapido avvio delle contrattazioni regionali sia a fornire ai Direttori Regionali indicazioni specifiche per dare uniformità ai comportamenti dell’Amministrazione, soprattutto relativamente agli effetti della stipula dei contratti relativi a quattro anni scolastici (2012/13, 2013/14, 2014/15 e 2015/16) sulle retribuzioni dei dirigenti in servizio e in quiescenza.

Considerata l’importanza delle questioni in oggetto e al fine di assicurare certezza e tempestività alla liquidazione di quanto spetta ai dirigenti scolastici, in credito da diversi anni, relativamente  al pagamento della parte variabile della posizione, del risultato e delle reggenze,  si rimane in attesa di una convocazione che si auspica avvenga con la massima urgenza.

I coordinatori nazionali Area V – Dirigenza Scolastica

FLC CGIL
Gianni Carlini

CISL SCUOLA
Mario Guglietti

UIL SCUOLA
Rosa Cirillo

SNALS CONFSAL
Pasquale Ragone

 

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur