Cipe taglia i fondi alle scuole del Sud

Di
Stampa

red – La denuncia è di Vendola, presidente della regione Puglia: "È una nuova tegola che si abbatte sulle già disastrate condizioni delle scuole nelle regioni meridionali"

red – La denuncia è di Vendola, presidente della regione Puglia: "È una nuova tegola che si abbatte sulle già disastrate condizioni delle scuole nelle regioni meridionali"

Il Cipe, Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, giorno 20 gennaio 2012 ha ridotto i fondi per l’edilizia scolastica da assegnare al Mezzogiorno, passando da 397,9 milioni a 259.

In questo modo viene modficata la decisione assunta nel luglio 2011 in sede di conferenza unificata per l’assegnazione di fondi per interventi urgenti ne Mezzogiorno.

"Questo provvedimento – ha affermato il Presidente della Regione Puglia – ci lascia sbigottiti e perplessi: perché attaccare proprio i soggetti che dovrebbero essere al centro di quella politica di riequilibrio e di coesione più volte dichiarata e riaffermata? Scarsa attenzione o volontà punitiva?

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite