Chimienti, precari non sono docenti come gli altri. Niente ferie, niente formazione

WhatsApp
Telegram

Duro il commento di Silvia Chimienti, deputata del Movimento 5 stelle, sui 500 euro ai docenti per l'autoformazione.

Duro il commento di Silvia Chimienti, deputata del Movimento 5 stelle, sui 500 euro ai docenti per l'autoformazione.

Innanzitutto, il provvedimento viene commentato come "squallida manovra elettorale, che nulla ha a che vedere con una formazione seria e retribuita". Ma soprattutto, ricorda la Chimienti, sono esclusi i docenti non di ruolo.

Il Governo, quindi, "rimarca che i precari non on sono docenti come gli altri e che meritano sempre il trattamento peggiore: niente ferie, niente scatti stipendiali, niente bonus per la finta formazione."

Quindi conclude:

"Peccato che senza di loro non aprirebbero le scuole.
Peccato che svolgano identiche funzioni rispetto ai colleghi di ruolo.
Peccato che l’articolo 3 della nostra Costituzione sia molto chiaro in merito alle disparità di trattamento."

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro