Chimienti, intervento Imola 2015 sulla scuola: abolizione 107, gratuità istruzione, stabilizzazione precari, tempo pieno…

WhatsApp
Telegram

L’on. Silvia Chimienti ha pubblicato sul suo profilo FB l’intervento della stessa ad Imola nell’ottobre del 2015, nel corso del quale ha espresso l’idea di scuola del Movimento 5 Stelle.

Nel suddetto intervento sono riferiti provvedimenti riguardanti sia gli alunni che i docenti e aventi il medesimo obiettivo: migliorare l’offerta formativa e i risultati d’apprendimento degli allievi.

Punto di partenza è l’abolizione della legge 107/15, per poi realizzare una vera e propria ricostruzione, fondata non su provvedimenti estemporanei ma su una precisa visione, costruita dal Movimento insieme “All’intero mondo della scuola”.

Riportiamo i punti principali del summenzionato progetto:

Abolizione legge 107/2015;

Eliminazione contributo volontario e conseguente incremento del fondo per il funzionamento dell’istituzione scolastica;

390 milioni all’anno per la messa in sicurezza, la ristrutturazione e l’efficientamento energetico di tutte le scuole d’Italia;

Rispetto normativa sul numero massimo di alunni per classe;

Inclusione disabili nel gruppo classe;

Abolizione test Invalsi;

Tempo pieno nella scuola primaria;

Introduzione nuove discipline curricolari quali l’educazione ambientale, l’educazione alimentare, l’educazione all’effettività;

Ripristino studio discipline ante riforma Gelmini (materie letterarie, della storia dell’arte, della musica, della geografia);

Riconoscere dignità e valore della professione docente, incrementando gli stipendi e procedendo allo sblocco del contratto;

Piano pluriennale immissioni in ruolo.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro