Chimata diretta, USB: si ritirino immediatamente richieste-farsa come i video in stile provino-casting alla “Grande Fratello”

WhatsApp
Telegram
Le istituzioni scolastiche statali hanno iniziato a pubblicare i bandi per le autocandidature dei docenti. Come era prevedibile, alcuni dirigenti non hanno perso l'occasione di dare spazio ed espressione alla propria "creatività".
Le istituzioni scolastiche statali hanno iniziato a pubblicare i bandi per le autocandidature dei docenti. Come era prevedibile, alcuni dirigenti non hanno perso l'occasione di dare spazio ed espressione alla propria "creatività".

In Toscana, ad esempio, i ds dell'istituto comprensivo Pier Cironi di Prato e  dell'ICS Frank-Carradori di Pistoia consigliano nei bandi pubblicati di allegare alla mail di autocandidatura un video di presentazione in stile provino-casting alla "Grande Fratello"!

Se non ci fosse in ballo la vita e la professionalità di lavoratori qualificati, ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate! La realtà ha superato abbondantemente la fantasia e la misura è colma! Chiediamo con fermezza che si rispetti la normativa vigente e le linee guida emanata dal MIUR, che non contengono alcun riferimento a ridicoli video-casting!

La cosiddetta chiamata diretta è un meccanismo perverso che avrà conseguenze negative per la scuola pubblica statale. Francamente, nessuno avverte l'esigenza di renderla, oltre che un abuso, anche una farsa!

USB P.I. Scuola
Chiamata diretta, dirigenti chiedono video di presentazione. No mezzobusto, figura intera. Dall'autocandidatura al provino TV

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur