Chiarimenti in materia di assunzioni a T.I e a T.D.

di redazione
ipsef

La FGU ex Gilda ha pubblicato la nota prot. n. 7681 contenente chiarimenti in materia di assunzioni a T.I e a T.D. personale scolastico. Confermata surroga per incarichi a tempo indeterminato e per gli incarichi a tempo determinato la possibilità per il docente di completare l’orario di insegnamento pur avendo scelto uno spezzone orario in presenza di posto intero.

La FGU ex Gilda ha pubblicato la nota prot. n. 7681 contenente chiarimenti in materia di assunzioni a T.I e a T.D. personale scolastico. Confermata surroga per incarichi a tempo indeterminato e per gli incarichi a tempo determinato la possibilità per il docente di completare l’orario di insegnamento pur avendo scelto uno spezzone orario in presenza di posto intero.

Confermata la surroga per gli incarichi a tempo indeterminato non inserita nel decreto delle immissioni in ruolo. Dalla nota leggiamo:

"Qualora venga assunto a tempo indeterminato personale già di ruolo del comparto Scuola anche in provincia diversa, l’Ufficio scolastico provinciale che amministrava i neo nominati provvederà ad effettuare ulteriori assunzioni nel ruolo, posto, classe di concorso o profilo professionale di personale A..T.A.. lasciato libero dagli interessati stessi. L’operazione è, ovviamente, effettuata tenendo presente l’esigenza di non creare soprannumero e, quindi, nel limite dei posti disponibili in organico di diritto e qualora non sussistano situazioni di esubero.

Qualora il personale già di ruolo provenga da posto, classe di concorso o profilo professionale in situazione di esubero le ulteriori assunzioni sono effettuate su altre tipologie di posti con le modalità precisate nel precedente punto A.2, per il personale docente e nel punto B.7 per il personale A.T.A."

Inoltre, "Il personale ATA che abbia accettato un posto di part-time può, prima della stipula del
contratto, accettare una supplenza su posto intero"

La nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione