Chiamata diretta: valga il punteggio della mobilità. Alle 12 mail bombing dei docenti neoimmessi fase C

di redazione
ipsef

Il gruppo Docenti fase C: coordinamento nazionale ( 5.500 iscritti) ci comunica che oggi a mezzogiorno vari gruppi di neo immessi si coordineranno per il mail bombing che ha come fine quello di scongiurare una frettolosa applicazione della chiamata diretta.

Il gruppo Docenti fase C: coordinamento nazionale ( 5.500 iscritti) ci comunica che oggi a mezzogiorno vari gruppi di neo immessi si coordineranno per il mail bombing che ha come fine quello di scongiurare una frettolosa applicazione della chiamata diretta.

Di seguito il testo che invierannno

"Oggetto: docenti fase C chiedono rinvio chiamata diretta ed assegnazione per punteggio mobilità

I fatti recentemente emersi per quanto concerne la chiamata diretta hanno evidenziato, da una parte, la fine della trattativa Miur-sindacati e, dall'altra, la denuncia dei DS circa il poco tempo disponibile. Alla luce di questo, per scongiurare un sistema frettoloso ed insoddisfacente per tutti, noi neoassunti in fase C chiediamo che qualsiasi decisione circa la chiamata diretta venga rinviata al prossimo anno e che le assegnazioni alle sedi dall'ambito per settembre 2016 vengano effettuate in base al punteggio di mobilità."

Tutto sulla chiamata diretta

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione