Chiamata diretta, USB: Ministero avvierà riflessione sui meccanismi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Oggi, presso il Ministero dell’istruzione, si è svolto un incontro con il sindacato USB su alcuni temi legati alla riforma della scuola.

In particolare, il sindacato ha sollevato alcune questione legate agli incarichi nelle scuole, agli ambiti territoriali e alla chiamata per competenze.

“Per quanto riguarda gli ambiti territoriali, – leggiamo dal resoconto del sindacato – l’amministrazione li considera un punto insuperabile, mentre sulla chiamata diretta e sul suo funzionamento, il Ministero ha comunicato l’avvio di una riflessione sui meccanismi, ma non sulla sua eliminazione come da noi fermamente richiesto.”

Una notizia che conferma le nostre anticipazioni sulla volontà da parte del Ministero di riprendere il dialogo con i sindacati interrotto questa estate con il quale si è tentato di regolamentare i criteri per la chiamata dei docenti da parte dei dirigenti.

Una regolamentazione invocata da più parti, anche dopo le esperienze estive che hanno visto molte scuole pubblicare avvisi criticabili per impostazione e richieste.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione