Chiamata diretta, Presidi: vogliamo poter scegliere anche i supplenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata in cui il Ministro Bussetti, in audizione alla Camera dei deputati, ribadisce per due volte l’abolizione della chiamata diretta dei docenti da parte dei dirigenti scolastici (norma della legge 107/2015), il Presidente dell’ANP Giannelli risponde ribadendo la necessità, per i Presidi, di scegliere anche i supplenti. 

Via le graduatorie

“Via le graduatorie” è uno dei punti cardine del Convegno “La scuola del futuro al MAXXI – Bellezza, efficacia, sicurezza” afferma Giannelli.

Se vogliamo davvero parlare di reclutamento snello – prosegue –  per usare le parole del ministro, i Dirigenti scolastici devono poter scegliere i docenti, in particolare i supplenti, sulla base delle competenze e non delle graduatorie. La responsabilità è, e deve essere, del dirigente. Non è però accettabile che i docenti di ruolo non abbiano una formazione iniziale di qualità. Non possiamo tornare indietro rispetto ad una fondamentale conquista culturale“.

Bussetti, concorsi dove ci sono posti vacanti. Ok cancellazione FIT

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione