Chiamata diretta dei docenti, ieri ipotizzata dalla Giannini. Tu che ne pensi?

di redazione
ipsef

red – La FLCGIL l’ha definita una "Colossale sciocchezza", il Ministro, ieri, l’ha presentata come auspicabile: parliamo della possibilità di scelta da parte delle scuole dei "propri insegnanti". Partecipa al nostro sondaggio sul tipo di reclutamento che vorresti.

red – La FLCGIL l’ha definita una "Colossale sciocchezza", il Ministro, ieri, l’ha presentata come auspicabile: parliamo della possibilità di scelta da parte delle scuole dei "propri insegnanti". Partecipa al nostro sondaggio sul tipo di reclutamento che vorresti.

L’idea del Ministro è di consentire alle scuole di organizzarsi per scegliere liberamente i docenti e legare questa libertà ad un sistema di valutazione che giudichi l’operato delle scuole. L’assioma è semplice: le scuole scelgono i docenti e poiché vengono valutate, avranno un incentivo a scegliere i migliori. Questo probabilmente in un mondo ideale.

Forti dubbi sono stati espressi dagli addetti ai lavori, con i social network infuocati alla notizia. Il nostro articolo ha totalizzato quasi 2.500 condivisioni e raccolto numerosi commenti sulla nostra pagina FB.

I timori sono i soliti, e le notizie di cronaca che venivano battute in contemporanea dalle agenzie non hanno fatto altro che alimentarli. Parliamo, ovviamente, degli avvisi di garanzia per le presunte irregolarità del concorso a Dirigente in Campania.

Nella consapevolezza che non esiste il sistema perfetto, abbiamo comunque deciso di sottoporvi un sondaggio, che vi faccia esprimere quello che, secondo voi, è il sistema che permette la migliore trasparenza.

Ecco le voci con una breve descrizione

  1. Chiamata diretta da parte dei presidi (possono assumere chi vogliono basandosi sul curriculum)
  2. Concorso di reti di scuole (le scuole si organizzano in rete per l’assunzione di docenti da condividere in base alle esigenze di personale)
  3. Concorso gestito da singoli istituti (le singole scuole organizzano concorsi in base alle esigenze di personale)
  4. Concorso nazionale triennale (il cosiddetto concorsone, attualmente vigente, indetto dal Ministero)
  5. Assunzione da graduatoria provinciale (alla quale si accede dopo il selettivo conseguimento di una abilitazione e si viene assunti a scorrimento sulla base del punteggio di abilitazione e del conseguimento di titoli)

Partecipa al sondaggio su FaceBook, dai il tuo voto

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione