Chiamata diretta, Bruschi: norme alla mano colloquio potrebbe essere dirimente in caso di parità

WhatsApp
Telegram

L’ispettore del Miur, Max Bruschi, ha commentato, con un posto su FB, l’ipotesi di CCNI sulla chiamata diretta, ossia sul passaggio dei docenti titolari di ambito alle scuole.

L’ispettore ha evidenziato le sue perplessità riguardanti la scomparsa del colloquio e l’impossibilità per le scuole di indicare un criterio aggiuntivo rispetto a quelli indicati nell’accordo.

Secondo Bruschi, il colloquio, pur non essendo stato menzionato, potrebbe essere dirimente in caso di parità tra più concorrenti per lo stesso posto. Tale affermazione è supportata dal fatto che il colloquio è previsto per legge (legge 107/2015).

Quanto ai criteri, per l’ispettore del Miur sarebbe stato opportuno concedere alle scuole la possibilità di inserire un criterio aggiuntivo, ossia di ampliare le competenze richieste, tramite particolari titoli professionali o esperienziali, coerenti con l’offerta formativa dell’istituto e, allo stesso tempo, caratterizzanti la stessa.

Questo il post dell’ispettore:

“Uscito l’accordo sulla “chiamata per competenze”. C’è un punto che mi lascia perplesso, oltre alla scomparsa del colloquio, previsto per legge, che l’accordo non nomina e che pure, norme alla mano, potrebbe utilmente rientrare come criterio dirimente in caso di parità. Si tratta dell’impossibilità per le istituzioni scolastiche (beninteso, attraverso il collegio docenti) di poter “allargare”, magari solo indicando un criterio aggiuntivo, l’ambito delle competenze richieste, attraverso particolari titoli, professionali o esperienziali. L’autonomia delle istituzioni scolastiche perde, a mio avviso, una possibilità, specie nell’ambito dell’istruzione tecnica e professionale. Penso, tra le altre, a due realtà lombarde, che conosco molto bene: i percorsi di cinematografia e fotografia dell’ “Albe Steiner” di Milano, e lo straordinario percorso sulla seta del “Carcano” di Como. Spero ci sia modo di “lavorarci”, perché sarebbe un peccato.”

Chiamata diretta, fasi e tempistica. In ANTEPRIMA sulla nostra testata le nuove regole

Scarica il contratto

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito