Chi sono gli alunni fragili? Il protocollo di sicurezza ne indica le modalità di gestione

Stampa

Il Protocollo di sicurezza per la ripresa di settembre stabilisce le modalità di gestione delle problematiche inerenti agli alunni “fragili”. Lo ricorda il Ministero dell’Istruzione sui propri canali social.

Al rientro degli alunni dovrà essere presa in considerazione la presenza di “soggetti fragili” esposti a un rischio potenzialmente maggiore nei confronti dell’infezione da COVID-19.

Le specifiche situazioni degli alunni in condizioni di fragilità saranno valutate in raccordo con il Dipartimento di prevenzione territoriale ed il pediatra/medico di famiglia, fermo restando l’obbligo per la famiglia stessa di rappresentare tale condizione alla scuola in forma scritta e documentata.

Protocollo di sicurezza, come ripartirà la scuola. TESTO

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur