Per chi riscuote pagamenti in contanti, è tempo di cambiare

Di Lalla
Stampa

Lalla – Dal 7 marzo 2012 gli stipendi, le pensioni, i compensi comunque corrisposti dalle pubbliche amministrazioni centrali e locali e dai loro enti, in via continuativa a prestatori d’opera e ogni altro tipo di emolumento a chiunque destinato, di importo superiore a mille euro, devono essere erogati attraverso strumenti di pagamento elettronici bancari o postali, ivi comprese le carte di pagamento prepagate, nonché le carte elettroniche istituzionali, inclusa la tessera sanitaria, predisposte nell’ambito del servizio nazionale dei pagamenti promosso dal Ministero del’economia e delle finanze. Lo stabilisce il decreto Salva Italia.

Lalla – Dal 7 marzo 2012 gli stipendi, le pensioni, i compensi comunque corrisposti dalle pubbliche amministrazioni centrali e locali e dai loro enti, in via continuativa a prestatori d’opera e ogni altro tipo di emolumento a chiunque destinato, di importo superiore a mille euro, devono essere erogati attraverso strumenti di pagamento elettronici bancari o postali, ivi comprese le carte di pagamento prepagate, nonché le carte elettroniche istituzionali, inclusa la tessera sanitaria, predisposte nell’ambito del servizio nazionale dei pagamenti promosso dal Ministero del’economia e delle finanze. Lo stabilisce il decreto Salva Italia.

Il MEF predisporrà quindi una serie di iniziative di comunicazione in modo da assicurare che tutti gli amministrati, a qualunque titolo gestiti attraverso il sistema Spt e che attualmente riscuotono gli emolumenti in contanti, siano prontamente informati della necessità di variare la modalità di pagamento.

  • sarà inserito apposito messaggio sui cedolini di pensione relativi alla rata di febbraio e sul portale stipendi PA per i percettori di stipendi
  • inoltre sarà data ampia diffusione dei dettati normativi sul sito Spt (www.spt.mef.gov.it) e sullo stesso portale Stipendi PA (https://stipendipa.tesoro.it)

Pertanto per comunicare le coordinate delle nuove modalità di pagamento, i soggetti interessati saranno invitati a recarsi presso gli uffici competenti, secondo le seguenti scadenze:

1) dipendenti pubblici: venerdi, 10 febbraio 2012
2) pensionati: venerdi, 17 febbraio 2012

La circolare del MEF

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa