ChatGPT, le scuole di New York vietano l’utilizzo dell’intelligenza artificiale. È la fine dei compiti scritti? Ecco come si può capire se un testo non è scritto dallo studente

WhatsApp
Telegram

ChatGPT nel mirino. L’intelligenza artificiale può creare problemi anche al mondo della scuola soprattutto in virtù della capacità dell’intelligenza artificiale di di generare testi credibili, che possono sembrare scritti dagli studenti.

Secondo quanto segnala La Repubblica a New York la preoccupazione è tale che il dipartimento dell’Istruzione ha addirittura ristretto l’accesso a ChatGPT per tutti gli studenti e i professori, su dispositivi e reti scolastiche. Alla base, hanno spiegato, ci sono preoccupazioni che riguardano “l’impatto sull’apprendimento e l’accuratezza e la sicurezza delle informazioni”.

OpenAI ha provato a rassicurare gli insegnanti. La società, in una nota, spiega: “Non vogliamo che ChatGPT venga utilizzato per scopi fuorvianti nelle scuole o altrove, quindi stiamo già sviluppando mitigazioni per aiutare chiunque a identificare il testo generato da quel sistema. Non vediamo l’ora di lavorare con gli educatori su soluzioni utili e altri modi per aiutare insegnanti e studenti a beneficiare dell’intelligenza artificiale”.

Come si può capire se un testo è stato scritto dallo studente o meno? Esistono degli strumenti gratuiti che funzionano: basta inserire un testo per analizzarlo e capire le probabilità che sia stato creato da un sistema come ChatGPT. È il caso, ad esempio, di DetectGPT, estensione di Google Chrome che, una volta installata, indica se il testo della pagina che stiamo visitando è stato generato o meno da un’intelligenza artificiale.

Un altro metodo comune è quello di analizzare la coerenza sintattica e semantica del testo, poiché i sistemi di IA come ChatGPT, possono avere difficoltà nell’adattarsi alle regole grammaticali complesse e nel creare testi coerenti e plausibili.

Tuttavia, va sottolineato che questi metodi non sono infallibili e che le IA stanno continuamente migliorando la loro capacità di generare testi che sembrano scritti da esseri umani, perciò è importante considerare sempre il contesto in cui il testo è stato scritto e utilizzare più di un metodo per determinare la sua origine.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur