Cgil Cisl e Uil chiedono incontro urgente al Miur per organico docenti nei licei musicali

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I sindacati della scuola aderenti a Cgil, Cisl e Uil hanno richiesto un incontro urgente al Miur per discutere sulla ricaduta del fabbisogno di docenti nei licei musicali. 

La richiesta fa seguito alla sentenza del Consiglio di Stato n.03409/2018 relativa all’attribuzione della seconda ora di esecuzione ed interpretazione nelle licei musicali.

OrizzonteScuola aveva già ipotizzato che la pronuncia del Consiglio di Stato avrebbe avuto conseguenze sull’organico già dal prossimo anno scolastico 2018/19.

I due punti principali della sentenza

Secondo il tribunale di secondo grado per la pubblica amministrazione a cui si era rivolto il Miur, l’appello era infondato soprattutto per due motivi:

  • per un verso, si deve tenere conto del piano degli studi recato, in modo esaustivo ed anche con la puntigliosa indicazione del monte ore spettante a ciascuna materia d’insegnamento in detti licei e per tutto il corso dei relativi studi, dalla citata fonte regolamentare, la quale non ha attribuito all’Amministrazione poteri discrezionali con cui si incida sulle sue disposizioni;
  • per altro verso, rileva il predefinito orario delle lezioni di cui all’all. E) al DPR 89/2010, sicché non può l’Amministrazione modificarlo, neanche in sede di determinazione delle dotazioni dell’organico di diritto del personale docente (per ragioni di spesa pubblica), sostituendo l’insegnamento dello strumento;
Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione