Certificazione competenze, Provincia di Trento approva nuovo sistema

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Giunta provinciale di Trento ha deliberato l’approvazione del documento “Sistema provinciale di certificazione delle competenze”.

Il documento definisce:

a) le modalità di erogazione dei servizi di validazione e di certificazione delle competenze acquisite nei contesti di apprendimento non formali e informali come previsto dall’articolo 5 comma 1 della legge provinciale 1 luglio 2013, n. 10;

b) le modalità di valutazione delle competenze nonché di attestazione delle competenze validate o certificate;

c) le condizioni di fruizione e di garanzia dei servizi di validazione e di certificazione delle competenze, compresi gli eventuali costi a carico dei beneficiari dei servizi;

d) le modalità di registrazione dei documenti di validazione e di certificazione.

Il sistema di certificazione si applica ai servizi di validazione e certificazione delle competenze di cui al “Quadro provinciale dei profili e delle qualificazioni professionali” e alla “Sezione delle Specializzazioni tecniche superiori” del “Quadro dei titoli di istruzione e formazione” del “Repertorio provinciale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali”

I destinatari previsti dal sistema di certificazione summenzionato sono le persone che, nell’ambito di diversi contesti di apprendimento formale, non formale e informale, dimostrino o auto-dichiarino di aver maturato esperienze di apprendimento adeguate e coerenti con le qualificazioni professionali di riferimento per la valutazione.

Sistema provinciale certificazione competenze

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione