Certificato medico per rientro a scuola alunni, in Sicilia si presenta dopo assenze di più di 10 giorni. Chiarimenti

WhatsApp
Telegram

Tra normativa Covid scaduta e normativa attuale relativa alle assenze degli alunni si è creata confusione: così l’Ufficio scolastico di Palermo con la nota del 19 dicembre fornisce alcuni chiarimenti sulla presentazione del certificato medico.

La nota ricorda che il decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24, convertito con modificazioni in legge 19 maggio 2022, n. 52, sono state adottate “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza, e altre disposizioni in materia sanitaria”. Pertanto, lo stato di emergenza, deliberato il 31 gennaio 2020 e da ultimo prorogato fino al 31 marzo 2022, è cessato in tale data e conseguentemente devono intendersi superate, fatto salvo quanto espressamente previsto dalla norma sopra richiamata, le disposizioni speciali in materia di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

Per quanto attiene alla regione Sicilia, non risulta più applicabile il Decreto interassessoriale n. 1019 del 11/11/2020, adottato dall’Assessore regionale alla Salute d’intesa con l’Assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale, e avente a oggetto le “procedure per la riammissione a scuola degli alunni in caso di assenza di durata superiore ai limiti previsti dall’art. 3, L.R. n. 13/2019”.

Per la regione Sicilia, dunque, la normativa di recepimento del d.m. n. 80/2020, che prevedeva l’obbligo di certificazione medica per assenze superiori a 3 giorni per gli alunni di età compresa tra 0 e 6 anni, deve ritenersi superata. Pertanto, per l’anno scolastico 2022/23, trova applicazione generalizzata la previgente disciplina di cui alla legge regionale 19 luglio 2019, n. 13 (collegato al d.d.l. n. 476/2019), il cui art. 3 sancisce che l’obbligo di certificazione medica per assenza scolastica si applichi per assenze superiori ai 10 giorni.

Nota USP Palermo

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur