Certificato medico, abolito obbligo anche nel Lazio per assenze lunghe

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Anche nel Lazio non sarà più necessario presentare il certificato medico quando un alunno è assente per oltre cinque giorni. 

E’ quanto previsto dal collegato (la legge semplificazione) del Governo Zingaretti. A rilanciare la notizia è stata anche l’edizione locale delle testate giornalistiche Rai.  Il provvedimento diverrà operativo con l’approvazione della legge, cioè sarà valido nel Lazio già per l’anno scolastico che si apre il 17 settembre.

Il Lazio si allinea con questo provvedimento ad altre regioni italiane. A fare da apripista fu la Liguria. Nel 2014 si pronunciò anche Consiglio di Stato, ritenendo ‘legittima l’abolizione dei certificati di riammissione a scuola dopo i 5 giorni di assenza‘.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione