Certificati sostegno falsi, interviene Bussetti “controlli in corso”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un macigno che pesa su graduatorie del concorso e graduatorie ad esaurimento: la possibilità che ci siano docenti che abbiano presentato diplomi non realmente conseguiti.  Sono in corso le indagini. 

Secondo quanto riportato da  Il Mattino altri 10 docenti sono sotto osservazione per aver presentato un certificato per l’insegnamento sul sostegno che risulterebbe contraffatto. “I titoli – scrive il quotidiano – avevano nomi di università campane e non avevano alcuna validità”.

Il Ministro Bussetti, presente ieri a San Leucio dove è intervenuto per la cerimonia di consegna della laurea honoris causa a Rosita Missoni conferita dal rettore dell’università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli Massimo Paolisso, ha confermato “Sono in corso dei controlli per attestare se i certificati presentati per l’insegnamento hanno validità o meno. Stiamo anche lavorando insieme ad associazioni e famiglie per migliorare le modalità di assegnazione delle ore di sostegno. Ci sarà un programma di formazione per 40mila nuovi insegnanti, ma anche le spese delle supplenze saranno prima preventivate e iscritte in bilancio“.

Sconcerto anche da parte dei funzionari degli Uffici Scolastici “E’ una scoperta che ci lascia senza parole

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione