Certificati anagrafici gratis senza recarsi allo sportello, fino a 14 tipologie di documenti: basta lo SPID o la carta d’identità elettronica. Cosa c’è da sapere

WhatsApp
Telegram

Dal 15 novembre è partita la rivoluzione certificati anagrafici: adesso si potranno scaricare gratis, in modalità online, senza recarsi allo sportello comunale. Basta entrare con lo SPID.

Basterà dunque essere in possesso dello Spid o la carta d’identità elettronica per poter ottenere 14 diversi tipi di documenti anagrafici in formato digitale, scaricabili per sé o per un componente della propria famiglia dal proprio computer.

La nuova funzionalità permetterà anche alle amministrazioni pubbliche di avere un punto di riferimento unico per i dati e le informazioni anagrafiche.

I certificati digitali saranno completamente gratuiti e non si dovrà più pagare la marca da bollo.

Per i documenti che necessitano del riferimento plurilingue, saranno disponibili online anche in modalità multilingua.

certificati scaricabili, nello specifico, sono:

  • nascita,
  • matrimonio,
  • cittadinanza,
  • esistenza in vita,
  • residenza,
  • residenza AIRE,
  • stato di famiglia e stato civile,
  • residenza in convivenza,
  • stato di famiglia AIRE,
  • stato di famiglia con rapporti di parentela,
  • stato libero,
  • anagrafico di unione civile e di contratto di convivenza.

Per accedere al portale dell’anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) bisognerà essere in possesso della propria identità digitale, ovvero lo Spid o la carta d’identità elettronica oppure la carta nazionale dei servizi.

Se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato.

A questi primi certificati scaricabili online, fanno sapere dal Ministero dell’Interno, se ne potranno aggiungere facilmente altri senza modifiche al quadro normativo e nei prossimi mesi saranno implementati ulteriori servizi per il cittadino, come le procedure per effettuare il cambio di residenza.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur